Allattamento al seno, figli più forti durante l’adolescenza

di Paola Commenta

 Ancora sui benefici dell’allattamento al seno. Secondo un recente studio, il latte materno migliorerebbe infatti la struttura fisica degli adolescenti.
Le ragazze e i ragazzi che sono stati allattati al seno da neonati hanno i muscoli delle gambe più forti di quelli che hanno ricevuto il latte artificiale.

Enrique García Artero, il principale autore dello studio, ricercatore presso l’Università di Granada, ha sottolineato come l’obiettivo della ricerca fosse proprio quello di analizzare il rapporto tra l’allattamento al seno e le condizioni fisiche durante l’adolescenza.
I risultati suggeriscono ulteriori effetti benefici a lungo termine rispetto a quelli già noti e forniscono un’ulteriore dimostrazione scientifica che l’allattamento al seno è superiore a qualsiasi altro tipo di alimentazione.

Gli autori hanno chiesto ai genitori di 2.567 adolescenti il tipo di alimentazione che i loro bambini hanno ricevuto alla nascita e quanto è durato. Gli adolescenti inoltre hanno effettuato test fisici per valutare diverse abilità, quali le capacità aerobiche e la forza muscolare.

 Dalla ricerca, che è stata pubblicata sulla rivista di divulgazione scientifica Journal of Nutrition, emerge che gli adolescenti che sono stati allattati al seno hanno muscoli delle gambe più forti di quelli che hanno ricevuto latte artificiale. Inoltre, la forza muscolare delle gambe risultava maggiore in quelli che erano stati allattati al seno per un periodo di tempo più lungo.

Questo tipo di alimentazione (esclusiva o in associazione con altri tipi di cibo) è associata ad una migliore prestazione nel salto orizzontale di ragazzi e ragazze a prescindere da fattori morfologici come la massa grassa, l’altezza dell’adolescente o la quantità di muscolo.

Gli adolescenti che sono stati allattati al seno da tre a cinque mesi, o per più di sei mesi, avevano metà del rischio di prestazioni insufficienti nell’esercizio del salto rispetto a coloro che non erano mai stati allattati al seno.

Artero García ha sottolineato che

Fino ad oggi, nessuno studio ha esaminato l’associazione tra l’allattamento al seno e la futura attitudine muscolare. Tuttavia, i nostri risultati concordano con le osservazioni fatte per quanto riguarda altri fattori neonatali, come il peso alla nascita, che sono positivamente correlati ad una migliore condizione muscolare durante l’adolescenza.

Se tutti i bambini fossero stati allattati esclusivamente al seno dalla nascita, ora sarebbe possibile risparmiare circa 1,5 milioni di vite. Lo ha affermato l’UNICEF, che ha sottolineato che l’allattamento al seno è la nutrizione perfetta.
Per quanto riguarda il neonato, i vantaggi nei primi anni di vita includono la protezione immunologica contro le allergie, le malattie della pelle, obesità e diabete, così come una garanzia di crescita, di sviluppo ed intelligenza del bambino.

I benefici riguardano anche sostanzialmente la donna: la riduzione di emorragie post-parto, di anemia, mortalità materna, e il rischio di cancro al seno e e di cancro alle ovaie, e inoltre il rafforzamento del legame affettivo tra madre e figlio.

“Senza parlare dei soldi risparmiati dal non comprare altri tipi di latte al bambino”, conclude García Artero.

Per saperne di più sui benefici dell’allattamento al seno:

[Fonte: “Longer Breastfeeding Is Associated with Increased Lower Body Explosive Strength during Adolescence”, Journal of Nutrition]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>