Influenza 2016-2017, sintomi peggiori nelle donne

di Valentina Cervelli Commenta

L’influenza 2016-2017 è caratterizzata da sintomi peggiori nelle donne. Uno studio recentemente condotto dalla Uniformed Services University of the Health Sciences  sul tema e presentato all’ultima conferenza della Infectious Diseases Society of America, sottolinea come la sintomatologia nella compagine femminile potrebbe presentarsi con maggiore gravità.

La ricerca ha preso in considerazione i dati clinici di 777 tra uomini e donne, tutti militari o familiari degli stessi, che sono stati sottoposti a visita in 5 ambulatori differenti gestiti dall’esercito americano. Per ogni persona visitata è stato prima di tutto rilevato il ceppo influenzale di appartenenza ed è poi stato richiesto ai pazienti di tenere un diario dei sintomi che coinvolgesse la loro percezione di gravità. I ricercatori, in seguito, analizzando tutto il materiale clinico o meno a disposizione, hanno notato come gli enterovirus e coronavirus (agenti patologici legati al raffreddore) e il virus dell’influenza 2016-2017, colpiscano uomini e donne con la stessa frequenza. Ciò che cambia sono i sintomi. Spiega Robert Deiss, autore principale dello studio:

[Nonostante la stessa probabilità di contagio] le donne hanno una maggiore probabilità di riportare dolore alle orecchie moderato o grave, mal di testa e riduzione dell’appetito alla prima visita dal medico. Le donne hanno anche una probabilità maggiore di riportare fatica e dolori muscolari. [Al momento], quello che possiamo concludere è che c’è una differenza in come vengono riportati i sintomi, mentre servono altre indagini per verificare se c’è una differenza biologica in come evolvono le infezioni, che potrebbe essere dovuta a fattori ormonali.

Statisticamente le donne hanno una maggiore sopportazione del dolore e di eventuali malanni: per questo motivo viene ritenuto interessante comprendere se ad uno sviluppo ed ad una percezione maggiore dei sintomi da parte delle stesse corrisponda effettivamente una causa di tipo fisiologico.

L’influenza 2016-2017, appartenente al ceppo A del virus può arrivare a colpire molto duramente: prevenzione attraverso il rispetto di norme igieniche basilari e l’esecuzione del vaccino antinfluenzale sono consigliate.

Potrebbero interessarti:

Fonte | Livescience

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>