Svenimenti e debolezza, sintomi di depressione da mobbing?

di Cinzia Iannaccio Commenta

 Svenimenti e stanchezza generale. Il tutto sembra scaturire da un demansionamento sul lavoro. E’ mobbing? E come affrontarlo? La risposta ad un Consulto Online.

Richiesta di Consulto Medico

“Da ottobre sono stata (a lavoro) demansionata con una riduzione notevole dell’orario di lavoro perchè la ditta per cui lavoro non naviga in buone acque. Questa situazione l’ho vissuta molto male per quanto non abbia mai detto a nessuno cosa stessi provando. Da circa una settimana sto soffrendo di debolezza, ma soprattutto di sensazione di svenimento che mi accompagna per tutto il giorno. Il mio medico di base mi ha prescritto degli integratori e del Xanax. Io ho preso i primi ma sto ragionando su quanto sia opportuno assumere il secondo. Gli integratori per ora non mi stanno producendo effetti visibili. Sento sempre che da un momento in poi potrei svenire. Lei può consigliarmi qualcosa? Grazie per l’attenzione prestatami. Un saluto”

 

Specializzazione Psicologia e Psicoterapia

Tipo di Problema svenimenti

Risponde la dottoressa Maria Barbarisi psicologa e psicoterapeuta:

“Quello che ti sta facendo stare cosi male e’ la condizione lavorativa in cui ti stai ritrovando; la sensazione di svenire, l’ansia e la depressione sono la conseguenza del “mobbing“. Anche se la società verte in una situazione critica, non giustifica il demansionamento. Non sono solo le medicine che possono risolverti il problema, perchè l’origine del malessere e’ psicologica e non fisica. Se non vuoi fare un percorso psicoterapeutico,ti consiglio di riflettere su quello che ti e’ successo sul lavoro:
  1. sei stata solo tu ad avere un demansionamento.
  2. se non sei l’unica, significa che l’azienda passa effettivamente un brutto momento e, per non licenziare nessuno, adotta metodi alternativi.
  3. se invece sei sta solo tu a ricevere questo trattamento, e’ probabile che sia in atto un comportamento mobbizzante da parte dell’azienda e questo giustificherebbe i tuoi sintomi.

Fammi sapere se vuoi. Dr. Maria Barbarisi 339-5995666 o contattami su skype.”

Per altri consulti visita la nostra pagina specifica: “Chiedi all’esperto: Consulti online su Medicinalive

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e non si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>