Colazione “lenta”, 4 motivi per farla

di Ma.Ma. Commenta

Dedicare tempo alla colazione è, senza ombra di dubbio, una buona abitudine. Una colazione “lenta” è ciò che ci vuole per partire con il piede giusto e fare il carico di energie. Non solo è dunque importante quello che si mangia a colazione, è importante anche dedicare a questo pasto il giusto tempo.

1. Più energia

Dedicare il giusto tempo alla colazione consente di preparare un pasto completo che sia in grado di fornire il giusto apporto di energia all’organismo. Una colazione “lenta” insomma è quello che ci vuole per cominciare al meglio la giornata.

2. Risveglio lento, più serenità

Svegliarsi e fare tutto di corsa, compresa la colazione, non è la cosa migliore per il nostro corpo che invece preferisce sempre un risveglio lento in grado di donarci maggiore serenità. E quando siamo più sereni tutto il resto viene meglio!

3. Migliore digestione

Mangiare lentamente è da sempre consigliato dai medici e questa regola vale anche per la colazione. Dedicare a questo momento il giusto tempo facilita i processi digestivi facendoci sentire più leggeri nel corso della giornata.

4. Più dialogo a casa

La colazione è anche un momento importante per raccontarsi e per condividere momenti insieme agli altri componenti della  casa. Una colazione “lenta” aiuta senza ombra di dubbio il dialogo all’interno della famiglia. Pensateci ogni qualvolta vi alzate di corsa e bevete al volo un caffè, state perdendo un’occasione importante per coltivare le relazioni!

Ti potrebbe interessare anche:

Colazione fa ingrassare?

Colazione, 4 tipi salutari e gustosi

Cosa mangiare a colazione in menopausa?

Photo | Thinkstock