Le gomme senza zucchero aiutano a dimagrire, ma con moderazione

di Marco Mancini 1

Un nuovo studio americano suggerisce che le gomme da masticare senza zucchero potrebbero non solo permettere di mangiare un chewingum senza assumere calorie, ma addirittura sarebbero in grado di ridurre quelle che già sono presenti all’interno delle persone stesse.

Lo studio, presentato alla riunione di Biologia Sperimentale 2009 a New Orleans, riguardava 115 uomini e donne suddivisi in due sessioni. In ogni sessione, i partecipanti ricevevano un panino, e poi rimanevano digiuno per circa tre ore per rilevare il loro livello di energia e di fame. Essi masticavano una gomma senza zucchero per 15 minuti ogni ora per tre ore nel corso di una sola sessione.

Nelle indagini successive si è rilevato che mangiando il chewingum, i partecipanti avevano meno sensazioni di fame e di desiderio di qualcosa di dolce ma si dicevano anche più energici e meno stanchi. Dopo tre ore, gli è stata offerta una varietà di snack da poter mangiare a volontà. Quelli che avevano masticato la gomma risultavano così aver consumato 40 calorie in meno provenienti dagli snack salati e 60 in meno da quelli dolci.

Questa ricerca sostiene il ruolo delle gomme da masticare come un semplice strumento pratico per la gestione di spuntini e dolci

ha dichiarato il ricercatore Paula J. Geiselman della Louisiana State University.

C’è però da aggiungere che, anche senza zucchero, le gomme da masticare non sono prive di potenziali effetti collaterali. Il sorbitolo, dolcificante utilizzato in alcuni tipi di gomma, è un lassativo, per esempio. Uno studio dello scorso anno ha rilevato che l’eccesso di sorbitolo può causare la diarrea cronica e altri problemi di stomaco come un’involontaria perdita di peso.

Al di là della gomma da masticare, i dolcificanti artificiali restano molto appiccicosi (il che non è un bene per i denti), e gli edulcoranti possono avere diversi effetti collaterali. Ad esempio l’assunzione di saccarina, dolcificante artificiale, confonde la capacità di regolare l’assunzione di cibo, e può effettivamente causare aumento di peso per alcune persone. In breve, il dolcificante artificiale potrebbe far scattare l’aspettativa nel corpo che sta per arrivare del vero cibo, in modo da aumentare la fame e portare la persona a mangiare di più.

In conclusione, possiamo affermare che se le gomme senza zucchero possono aiutare nella perdita di peso, non sono e non devono essere considerate come l’unico mezzo per raggiungere quell’obiettivo. Gli esperti concordano nel dire che l’approccio più sano è mangiare una varietà di cibi sani con moderazione, evitando bevande gassate, dolci ed altri cibi edulcorati, nonché effettuare esercizio fisico regolare.

[Fonte: Livescience]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>