Ipertensione: anche l’aglio la combatte efficacemente

di Salvina 2

Dopo gli studi che ne avrebbero dimostrato l’elevato potere afrodisiaco, un’altra ricerca segna un punto a favore dell’aglio, il cui aroma pungente sarebbe ampiamente compensato dagli effetti benefici sulla salute.  Infatti, secondo uno studio dell’università australiana di Adelaide, pubblicato sulla rivista Bmc Cardiovascular Disorders, mangiare un pò d’aglio tutti i giorni aiuta a tenere sotto controllo la pressione arteriosa.

Questo grazie all’allicina sostanza contenuta nell’aglio responsabile anche del suo caratteristico aroma. I test sono stati condotti somministrando una quantità giornaliera di aglio fra i 600 e i 900 mg (contenenti dai 3,6 e i 5,4 mg di allicina). Dopo cinque mesi di sperimentazione i risultati in termini di abbassamento della pressione arteriosa in soggetti ipertesi sarebbero stati notevoli (chissà che alito però!).

Se ricordate, già qualche giorno fa vi avevamo parlato di uno studio statunitense che assegnava analoga efficacia contro l’ipertensione arteriosa alle banane, in virtù del loro elevato contenuto di potassio. Forse questa può rappresentare una valida alternativa per chi non se la sente proprio di appestare l’aria con il proprio alito…

Commenti (2)

  1. l’aglio marinato mantiene le stesse proprietà? grazie x risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>