Lavastoviglie, dove si annidano i funghi patogeni

di Tippi 2

Alcuni funghi patogeni, responsabili delle infezioni alimentari, possono annidarsi nella lavastoviglie, contaminando i cibi. L’allarme, è stato lanciato dai ricercatori della British Mycological Society che hanno pubblicato sulla loro rivista, “Fungal Biology”, uno studio condotto da Polona Zalar dell’Università di Lubiana.

Secondo gli esperti, infatti, alcuni tipi di agenti patogeni sono diventati resistenti alle alte temperature presenti negli elettrodomestici, dalla macchina per il caffè alla lavastoviglie, passando per la lavatrice. In particolare, nella lavastoviglie si crea un ambiente caldo umido, con temperature che oscillano dai 60° agli 80°. Tuttavia, i funghi riescono a sopravvivere e a proliferare indisturbati. Gli studiosi, hanno esaminato ben 189 elettrodomestici usati nelle abitazioni dei cittadini di 101 città di 6 Paesi.

Dai dati, è emerso come le lavastoviglie siano letteralmente popolate da intere colonie di funghi, che si depositano soprattutto sulle guarnizioni in gomma dello sportello, luogo prediletto per il 62% degli agenti patogeni. Inoltre, secondo Nina Gunde-Cimerman, una delle autrici della ricerca, i piatti e le posate puliti non sono immuni dal rischio di contagio.

La gran parte dei funghi riscontrati all’interno degli elettrodomestici, nel 56% dei casi rientra nella specie Exophiala dermatitidis e E. phaeomuriformis, meglio noti con il nome di lievito nero, contro cui nemmeno l’uso di detersivi, di acidi o alcali sembra avere la meglio. Gli esperti, hanno spiegato che non si era mai visto un ceppo di agenti patogeni tanto resistenti, tuttavia si tratta di funghi molto pericolosi per la salute dell’uomo, soprattutto per le persone affette da fibrosi cistica, poiché questi lieviti sono in grado di provocare gravi malattie ai polmoni che possono portare persino alla morte.

Il team di ricercatori, sospetta che questi funghi possano provocare ascessi sottocutanei e ascessi del cervello, colpendo anche le persone ritenute sane. Per quanto gli elettrodomestici abbiano semplificato il nostro modo di vivere, possono nascondere pericoli insospettati fino ad oggi.

Articoli correlati:

Viviamo fra funghi e batteri: sono milioni e ovunque
Batteri e funghi: attenzione ai condizionatori d’aria
Ricerca, dalle alghe un vaccino jolly contro infezioni funghi

Commenti (2)

  1. E quindi?

    Cosa dobbiamo fare per pulire le parti delle lavastoviglie per eliminare i funghi?
    Non sarebbe meglio, giustamente porre l’attenzione al problema, ma in caso di metodo x una soluzione, proporlo?

  2. forse dovremmo lavare i piatti in acqua e amuchina…ma se sono presenti nella lavastoviglie comunque si annideranno di nuovo!

    Quindi che fare? Bho…comprare un detergente con antibatterico..ma esiste?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>