Osteoporosi: un aiuto dal tè

di Marco Mancini 1

Un sondaggio effettuato in uno dei Paesi maggiori consumatori di , il Taiwan, ha scoperto che bere tale bevanda aiuta a prevenire l’osteoporosi nelle donne anziane. Il National Cheng Kung University Hospital ha intervistato 368 donne sopra i 65 anni per cercare di scoprire se il loro stile di vita ha avuto un impatto sulla loro densità ossea.

L’età media era di 74 anni, e tra di esse 60 donne avevano l’abitudine di bere il tè, mentre 308 donne raramente lo bevevano, ha spiegato il dottor Chang Yin-fan, uno dei cinque medici che ha condotto l’indagine, intervistato dalla Dpa, agenzia di stampa tedesca.

Tra coloro che hanno bevuto il , 28 donne (il 46,7%) avevano l’osteoporosi rispetto a 195 (63,3%) delle non-bevitrici. Lo studio conferma i risultati ottenuti da scienziati cinesi e Occidentali che bere tè verde fa bene alla salute e aiuta a prevenire molte malattie. Secondo lo studio, alcuni ingredienti del tè verde hanno un ruolo chiave nel ridurre l’incidenza dell’osteoporosi.

Il fluoro rallenta la perdita di massa ossea, mentre i flavonoidi migliorano la massa ossea. Anche altri due principi del tè verde, polifenoli e tannino, contribuiscono a migliorare la massa ossea

ha dichiarato il dottor Chang, il quale ha smentito le teorie di altri medici i quali affermavano che bere il , come bere il caffè, potrebbe causare l’osteoporosi, anziché prevenirla, in quanto la caffeina favorisce l’escrezione di calcio con le urine.

Pensiamo ai polifenoli e al tannino nel tè verde come compensatori dell’effetto della caffeina.

L’osteoporosi è il tipo più comune della malattia ossea. E’ causata dalla perdita di densità ossea, e rende più facile per gli anziani subire fratture dell’anca, del polso o vertebrale. Lo studio è stato pubblicato sul Taiwan Journal of Family Medicine.

Curare l’osteoporosi con il magnesio
Vedemecum contro l’osteoporosi: esami e farmaci efficaci
Osteoporosi, si combatte anche a tavola!

[Fonte: Health24]