L’orgasmo femminile? Anche in palestra

di Valentina Cervelli 3

 L’orgasmo femminile è forse uno degli elementi del sesso più studiati anche in medicina. Le sue dinamiche, non semplici e dirette come quelle maschili, hanno portato nel corso degli anni numerosi sessuologi e ricercatori a tentare di comprenderne sfumature e caratteristiche fisiche. Una ricerca pubblicata sulla rivista Sexual and Relationship Therapy ci racconta dell’esistenza dell’orgasmo da palestra.

Scherzando si può affrontare il tema dicendo che il piacere rappresenta ora una motivazione in più per fare sport. Nella realtà dei fatti gli studiosi hanno rilevato come la donna possa sperimentare un orgasmo vero e proprio pedalando alla cyclette o correndo normalmente sul tapis roulant. Senza aver bisogno di essere sottoposta fisicamente o psicologicamente a stimoli eccitatori.

In Inghilterra è stato soprannominato “coregasm” dall’unione della parola orgasmo in lingua inglese con il termine britannico “core” che viene usato per indicare la fascia dei muscoli addominali. La scelta è nata proprio perché secondo gli scienziati questo piacere sessuale deriva direttamente dall’allenamento di questa parte del corpo femminile. L’orgasmo rappresenterebbe una sorta di “effetto collaterale” del lavoro effettuato sulla muscolatura.

La scoperta è stata frutto del lavoro della dott.ssa Debby Herbenick, co-direttore del Center for Sexual Health Promotion dell’Indiana University School of Health, Physical Education and Recreation, e del collega  J. Dennis Fortenberry. I due hanno reclutato 124 donne che avevano raccontato di un orgasmo vero e proprio nel corso di un allenamento e 246 che avevano sperimentato del piacere sessuale nelle stesse condizioni. Le volontarie avevano un’età compresa tra i 18 ed i 63 anni e di diverso orientamento sessuale.

Sebbene lo studio volesse solo analizzare il fenomeno nella sua semplicità, qualche dato sull’incidenza è stato comunque estrapolato. Sottolineano i ricercatori:

Il fenomeno non dev’essere poi così raro se per reclutare le 370 donne del campione ci sono volute appena cinque settimane.

I dati raccontano che circa il 40% circa delle donne che hanno provato orgasmo o piacere sessuale indotti dall’attività fisica ha visto recidivarsi l’evento per più di dieci volte, e che il 20% di coloro che raggiunto l’orgasmo non è riuscita a controllare le proprie reazioni. I ricercatori stanno ora puntando le loro forze sul comprendere la natura del meccanismo alla base dell’orgasmo da palestra.

Articoli Correlati:

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sull’orgasmo femminile

Orgasmo femminile, trovato interruttore cerebrale

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>