Liste d’attesa sempre più lunghe: si aspetta 18 mesi per una mammografia

di Paola 2

Si allungano sempre di più le liste d’attesa per le visite sanitarie: in Puglia per una mammografia si aspetta fino a diciotto mesi, in Veneto per una visita neurologica occorre attendere un anno, nel Lazio ci vogliono sei mesi per un controllo ortopedico.

Sono dati sconcertanti, calcolando che la prevenzione e la diagnosi tempestiva sono i modi migliori per scongiurare molte patologie.
Chi può permetterselo si rivolge ai servizi privati, ma le visite sono costosissime e non sempre i meno abbienti possono permettersi di pagare parcelle alte.
Una falla nel sistema sanitario nazionale, rilevata da un’indagine sulle liste di attesa, condotta dalla Federazione nazionale pensionati della Cisl e presentata ieri a Roma.
[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>