Cosmetici vecchi pericolosi per gli occhi

di Valentina Cervelli Commenta

 I cosmetici vecchi possono arrecare danni agli occhi. Ma quando il make up può essere considerato datato, se non vi è scritta sulla scatola nessuna data di scadenza? Sebbene capiti di rado ogni tanto le donne,  magari per mancanza di alternative, o per necessità rispolverano cosmetici che non utilizzano da parecchio tempo.

Quanto può essere pericolosa questa “abitudine” ? La stessa domanda se la sono posta gli scienziati statunitensi, insieme alla Food and Drug Administration.

Un cartello di ricercatori specializzati in oculistica ha quindi deciso di effettuare uno studio specifico. I risultati purtroppo non sono stati dei migliori: i vecchi cosmetici infatti possono scatenare infezioni di tipo batterico o il manifestarsi di malattie funginee nei nostri occhi.

Come anticipato in precedenza il problema è quello di stabilire quando un cosmetico può essere effettivamente considerato vecchio. Un piccolo escamotage consisterebbe, secondo gli scienziati, nel verificare se il prodotto prima del suo utilizzo è umido o bagnato. Come spiega l’optometrista Andrea Thau sul quotidiano New York Daily News.

Le cose che hanno più probabilità di far sviluppare un’infezione sono le creme, o i prodotti che sono bagnati, scuri o umidi.

Il tempo stabilito dagli esperti per l’utilizzo di un trucco è stato di 18 mesi: dopo questo lasso di tempo il cosmetico, a prescindere che s tratti di una matita, un rossetto, un gloss o un fondotinta, non dovrebbe essere riutilizzato. È stato fatto in particolare l’esempio del mascara: se è troppo datato rischia di aprire le porte ad infezioni come la blefarite, che colpisce la palpebra causando prurito e congiuntivite. Ancor peggio se si tratta di creme per il viso, tonici o latte detergente: in questo caso dall’apertura non bisognerebbe far passare tre mesi. Più la crema è vecchia e più diventa pericolosa per la nostra pelle i nostri occhi.

Un consiglio? Meglio apporre sui propri strumenti di make up delle targhette con la data di scadenza, e liberarsi di loro appena superano il tempo massimo di conservazione.

Articoli correlati:

Cosmetica, le sostanze tossiche

Come scegliere il cosmetico giusto, il sito

Fonte: La Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>