Nasi “sbagliati”, una rinoplastica su cinque è da rifare

di Paola 3

Rifarsi il naso, una moda sempre più diffusa anche tra chi non ha difetti evidenti che possano minare in qualche modo l’estetica del viso. Anzi, a dire il vero, una piccola gobbetta sul naso ci può anche stare, c’è chi la reputa sexy soprattutto negli uomini, come segno di virilità.
Per chi proprio non riesce a fare a meno di un ritocchino, ci sono cattive notizie in arrivo. Sembra, infatti, che ricorrere al chirurgo non sempre risolva il problema, dal momento che le statistiche negli Usa parlano di una rinoplastica su cinque sbagliata, da rifare completamente necessitando di un secondo intervento.

Su circa 50 mila interventi, il 15-20% non riesce a correggere il difetto estetico. Questi dati sono stati diffusi nel corso del First Bergamo Open Rhinoplasty Course, svoltosi presso il Centro Congressi Giovanni XXIII di Bergamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>