Cicatrice callosa e rialzata (cheloide), come toglierla?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno, 3 anni fa ho tolto un piccolo neo sul petto e ora ho una cicatrice callosa e rialzata, ho provato tante creme, ma nulla che abbia funzionato. Cosa mi consiglia?”

Specializzazione Chirurgia Plastica
Tipo di Problema cicatrice

Risponde il Dottor Luigi Sala, specializzato in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica. Per contatti diretti è possibile visitare il sito Chirurgia Plastica Catanzaro | Dr. Luigi Sala

 

“Salve, da quanto scrive ritengo che si sia formata una cicatrice cheloidea, molto frequente nella sede indicata (la linea mediana). Sconsiglio una revisione chirurgica in quanto potrebbe formarsi un “cheloide” ancora più grande; si potrebbe provare a ridurne lo spessore utilizzando dei  fogli di silicone specifici che, sfruttando la compressione costante,
renderebbero la cicatrice meno spessa e più morbida. Ad essi si potrebbe associare un ciclo di 6/8 sedute di infiltrazione con
corticosteroidei in sede intralesionale; l’intervallo consigliato tra una seduta e l’altra è di tre settimane.”

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Luigi Sala

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti correlati:

Togliere la cicatrice dell’appendicite: esperto risponde

Avotermin, il primo farmaco anti-cicatrici

Rughe, cicatrici e smagliature: ecco le proprietà dell’olio di rosa mosquita

Rimedi per le cicatrici da acne: il microneedling

Cicatrice cheloide, causa, sintomi e cure possibili

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.
Photo Credits | Pawel Nawrot / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>