Dosaggi ormonali e acne, risponde endocrinologo

di Cinzia Iannaccio 1

 Quali dosaggi ormonali si fanno in caso di acne? Ed in che modo gli ormoni possono essere responsabili dell’acne nell’adulto? E’ questo il tema del nostro consulto online quotidiano.

 

Richesta consulto Medico

“Egregio Dottore, Sono una ragazza di  32 anni e per motivi di acne la dermatologa,mi ha fatto eseguire il TERZO giorno del ciclo mestruale un prelievo di sangue e i risultati sono: CORTISOLEMIA=12,5 TESTOSTERONE=0,35 PROTEINA VETTRICE DEGLI ORMONI SESSUALI (S =81,6 DEA S-DEIDROEPIANDROSTERONE SOLFATO=237,0 FSH-FOLLITROPINA=5,85 LH-LUTEOTROPINA=3,86 PRL-PROLATTINA=8,11 E2-ESTRADIOLO=29 TSH-TIREOTROPINA=2,56 FT3-TRIJODOTIRONINA LIBERA=2,33 FT4-TIROXINA LIBERA=1,27 TPO-ANTICORPI anti TIREOPEROSSIDASI=2,4 INSULINEMIA=3,9 DELTA-4ANDROSTENEDIONE =3,2 17alfaOH-PROGESTERONE=5,7 Invece il VENTUNESIMO giorno del ciclo mestruale ho eseguito un prelievo di sangue e i risultati sono: PRL-PROLATTINA=7,88 e il PROGESTERONE=0,2 Lei analizzando le mie analisi mi potrebbe dire CORTESEMENTE se è tutto a posto o ho dei problemi che mi provocano l’acne? GRAZIE. Note: l’ecografia pelvica è ok Cordialmente.”

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche

Tipo di Problema analisi sangue ormoni

Risponde il dottor Mario Francesco Iasevoli specialista in endocrinologia e malattie del metabolismo, Unità Operativa Complessa Endocrinologia-Azienda Ospedaliera Universitaria II Policlinico-Sun di Napoli:

“Salve dai valori indicati si riscontrano livelli un pò bassi di estrogeni al terzo giorno e progesterone molto basso al 21 giorno. Praticamente l’ovaio produce precursori di origine androgena che poi vengono convertiti in estrogeni e progesterone. Quest’ultimo passaggio è un pò lento nel suo caso e quindi a livello ovarico rimangono alti gli androgeni anche se poi i circolanti sono nella norma. La causa non posso saperla ma possono essere molteplici i motivi anche stress, eccessiva magrezza, sovrappeso, uso di farmaci ecc.  Tutto ciò può influenzare la funzionalità dei recettori cutanei per gli androgeni che diventano molto sensibili e quindi anche livelli nella norma di androgeni circolanti possono determinare gli effetti collaterali dovuti ad essi come acne, pelle grassa , peluria in eccesso ecc.

Di fatto lei ha una eccessiva sensibilità periferica agli androgeni dovuta a questi valori bassi di estrogeni. Dunque la cura è aumentare i livelli degli estrogeni circolanti e magari associare momentaneamente nell’attesa che tutto ritorni normale un antiandrogeno a basso dosaggio e per tempo limitato. Si rivolga ad un endocrinologo che potrà chiarirle la situazione e stabilire la terapia più idonea, cordiali saluti [email protected] cell. 3458092414″.

Se avete altre domande compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Commenti (1)

  1. egregio dottore, io ho 30 anni e da qualche anno soffro di acne….ho fatto una cura di “roaccutan” per 6 mesi e piu’ ma dopo un anno sn ritornati….il mio dermatologo mi ha prescritto creme , antibiotico , ma tutto invano loro ritornano e quest’anno dopo aver smesso la pillola anticoncezionale perche nn la tolleravo e passata alla pillola ” che nn ti fa venire piu il ciclo” l’acne è scoppiato a livelli terribili e tutt’ora nonostante sospesa continuo ad essere piena di acne nella zona mandibolare nn so piu a chi rivolgermi .la ringrazio e spero risponda alla mia richiesta….sn esausta fanno male e la mia pelle sta diventando tutta bucherellata….dimenticavo che 5 anni fa all’insorgere del problema ho fatto i dosaggi ormali e tiroidali tutto negativo…..

    barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>