Prolattina alta, microadenoma o pillola la causa?

di Cinzia Iannaccio 1

 La prolattina alta (o iperprolattinemia) è un disturbo relativamente frequente e comunque curabile. Ma quali cause? E cosa fare? Ne parliamo nel nostro Consulto online, quotidiano.

Richiesta di Consulto Medico

“Salve, scrivo per avere un parere riguardo la mia attuale situazione. Spiego in breve: da circa un anno sono sotto controllo a causa del mio frequente mal di testa e per secrezioni dal seno. A giugno ho fatto una RMN con mezzo di contrasto ed è risultato un microadenoma all’ipofisi. Visto che la prolattina alta mi sballava anche il ciclo, sono stata da una ginecologa che mi ha prescritto Yvette come pillola anticoncezionale e con quella ho regolarizzato il tutto.

Ho ripetuto dopo 6 mesi l’esame della prolattina a tempo 0, dopo 5 minuti e dopo 10 minuti. Al tempo 0 è pari a 97, dopo 5 minuti 94 e dopo 10 minuti 88. Il valore limite è 23 per cui il valore è molto alto. In passato l’endocrinologo non ha ritenuto necessario prescrivermi il dostinex in quanto i valori non erano molto superiori alla norma. Secondo Lei questo valore dipende dal microadenoma oppure dalla pillola?

La mia ginecologa non ritiene vi sia un collegamento tra la pillola e la prolattina alta in quanto la pillola è a basso dosaggio e gli altri esami del sangue sono tutti nella norma. Cosa mi consiglia? La ringrazio in anticipo per la pazienza e per la riposta. Grazie mille.”

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche

Tipo di Problema Prolattina alta

La risposta è affidata al dottor Mario Francesco Iasevoli specialista in endocrinologia e malattie del metabolismo presso l’Unità Operativa Complessa Endocrinologia-Azienda Ospedaliera Universitaria II Policlinico-Sun di Napoli:

“Salve, il suo è chiaramente un caso di iperprolattinemia dovuta a microadenoma ipofisario secernente. La prolattina alta spiega la sua passata secrezione dai capezzoli e la sua amenorrea o comunque ipomenorrea.

La prescrizione della pillola le è servita solo ad avere un falso ciclo regolare, ma non ha risolto la causa dei suoi problemi. Ora la sua prolattina è alta e un estroprogestinico non ha potuto causare una produzione così cospicua di prolattina.

Quindi attualmente la sua situazione richiede un consulto da un bravo endocrinologo che valuterà la necessità di un eventuale trattamento con dostinex. La rassicuro dicendo che l’iperprolattinemia è una patologia frequente e del tutto benigna, ben trattabile che regredisce molto spesso solo con una terapia farmacologica di durata variabile dai 6 ai 36  mesi. Anche l’adenoma in genere regredisce con il dostinex. Quindi si rivolga ad un centro specialistico che le indicherà cosa fare spero sia stato utile e chiaro, cordiali saluti [email protected] cell. 3458092414.”

Per fare altre domande ai nostri specialisti potete consultare la lista e riempire il modulo al seguente link:  “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>