Difese immunitarie, un aiuto dai pinoli

di Tippi Commenta

L’avreste mai detto che i pinoli sono eccezionali alleati della nostra salute? Questi piccoli semi, infatti, ricchi di minerali e di vitamina B, sono un vero e proprio integratore alimentare, utile per rafforzare le difese immunitarie e combattere lo stress, sia quello fisico, che quello mentale.

I pinoli, hanno una discreta presenza di minerali, tra cui manganese, ferro, magnesio, potassio, fosforo, calcio, zinco e sodio e sono particolarmente ricchi di vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5 e B6). Come tutta la frutta secca, sono un alimento altamente calorico, quindi vanno consumati con moderazione, ma sono ottimi per aumentare la resistenza fisica e mentale allo stress, e quando il livello delle nostre energie vitali subisce una battuta d’arresto. Quando l’energia viene meno, infatti, il sistema immunitario si indebolisce, rendendoci più vulnerabili alle malattie.

La presenza di notevoli quantità di fosforo e magnesio, inoltre, fa si che i pinoli agiscano anche a livello dell’epifisi, una ghiandola che si trova al centro del cervello, deputata alla produzione di melatonina, un ormone chiave nella regolazione del ciclo sonno-veglia e dei ritmi stagionali. Questo ormone, inoltre, svolge un importante effetto stimolatorio anche sul sistema immunitario. Non a caso, i pinoli, grazie alle loro proprietà, vengono consigliati durante la fase di crescita e in gravidanza.

Un’integrazione della dieta con pinoli, una decina al giorno come snack, può essere utile per riequilibrare la funzionalità dell’ipifisi, soprattutto durante l’inverno. Inoltre, grazie ad alcune sostanze antiossidanti contenute nei pinoli, anche la pelle ne beneficerà. Pare che i pinoli siano anche afrodisiaci, soprattutto se consumati assieme all’uva secca o allo zucchero, e che favoriscano persino la fertilità.

I pinoli, possono essere consumati anche a cena, nella zuppa o nel passato di verdura in sostituzione dei crostini. Ne basta 1 cucchiaio, per rendere più gustose e appetitose le minestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>