Eiaculazione precoce: curarla si può

di Cinzia Iannaccio 7

Eiaculazione precoce, un altro dei problemi di cui è difficile parlare: eppure, anche in questo caso, come in quello dell’impotenza, una soluzione si può trovare. L’importante è conoscerne le cause. Lo si può fare solo rivolgendosi ad uno specialista. Dal 24 al 26 maggio sarà possibile dialogare con medici esperti e sottoporsi a visite gratuite grazie all’iniziativa degli EP Days, dove con EP si intende per l’appunto Eiaculazione Precoce.

La tre giorni è promossa dalla Società italiana di Andrologia (Sia), dalla Società di Andrologia e Medicina della Sessualità (Siams) e dalla Società italiana di Urologia (Siu). Sono coinvolti numerosi ambulatori di Urologia e Andrologia su tutto il territorio italiano. Un numero verde, 800.933318  è a disposizione per maggiori informazioni e per prenotare una visita.

Agli EP Days di Novembre avevano risposto più di 5000 uomini: i dati raccolti dal Dipartimento di Urologia Università Vita-Salute San Raffaele, hanno evidenziato quanto segue: solo il 19 per cento di coloro che soffrono di  eiaculazione precoce aveva fatto una visita specialistica, il 75 per cento non ne aveva mai neppure parlato con il medico di base e solo il 64 per cento con la partner. Il problema, purtroppo per chi crede il contrario, non si risolve da solo. Anzi, lo stato d’ansia che si crea può anche aggravare la situazione.

Da ricordare inoltre che il disturbo non è solo di natura psicologica ma anche fisica e organica. Questa condizione ha delle conseguenze a livello emotivo, sulla qualità di vita e, soprattutto sul rapporto di coppia. Dai dati più recenti sull’argomento, emerge che a soffrire di questo disturbo, nel 63% dei casi sono uomini tra i 30 ed i 50 anni, ovvero in quella fascia d’età che può essere considerata la migliore, l’epoca della maturità, per una buona vita sessuale. Il 62% ha una vita di coppia stabile (coniugato o con compagna) ed in generale il 70% di loro gode di buona salute. Allora perché rovinare tutto? Cogliete l’occasione per affrontare il problema.

[Fonte: eiaculazioneprecocestop.it]

Commenti (7)

  1. non è più un problema, la eiaculazione precoce si cura, va bene in certi casi ci vuole tempo e pazienza, però ci sono farmaci come super p-force che ci aiuta a combattere. io l”ho comprato online.

  2. ragazzi ma super p force cosӏ una compresa ? come funziona ?

  3. Super P-Force è una pillola che va presa per allungare i tempi di erezione e bloccare la eiaculazione precoce. Io l’ho comprato su xxxxxxxx tanto per provarlo perche contiene anche la Dapoxetina che è la Viagra. Ha un doppio effetto, mi ha aiutato ad avere una erezione decisa e bloccare la eiaculazione…

  4. 15. Simply wish to say your article is as surprising. The clarity in your post is just great and i can assume you are an expert on this subject. Fine with your permission allow me to grab your feed to keep updated with forthcoming post. Thanks a million and please continue the rewarding work.

  5. @ Merrie Demulling:
    Grazie mille! Thanks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>