Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, prenotazioni online e nuovi servizi multimediali

di Paola Commenta

 All’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma si è celebrato il matrimonio tra la medicina e le nuove tecnologie per la comunicazione e la condivisione di dati e informazioni. Un’unione con tanti invitati al servizio dell’ospedale del terzo millennio, servizi multimediali di nuova generazione che garantiranno un accesso più facile a cure, visite mediche, cartelle cliniche, prenotazioni.

Si parte dalla Carta della Salute che permette ai genitori che la richiedono online, di accedere, tramite un numero identificativo, associato ad un codice di sicurezza e al codice fiscale, alle cartelle cliniche del bambino, consultando da casa, dallo studio del pediatra, o da qualsiasi altro luogo i referti clinici.

Si passa dalle prenotazioni, disdette, pagamenti e persino il ritiro dei referti che potranno avvenire online, grazie ai nuovi servizi forniti dal portale dell’ospedale che permetteranno di smaltire le pratiche più in fretta alla struttura e ai pazienti, e non è poco, risparmieranno le lunghe file per prenotare le visite. C’è anche un pratico servizio sms che ricorda l’appuntamento e consente di disdirlo sempre via sms, per permettere a qualcun altro di usufruire della visita, garantendo un più rapido accesso alle cure.

E non poteva mancare l’app per iPhone e iPad (gratuita ovviamente) che consente di prenotare e disdire le visite ed avere informazioni sempre aggiornate sulle prestazioni erogate dall’ospedale. Per i bambini c’è inoltre un area favole e giochi che sarà certamente gradita dai più piccoli.
Il Presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Giuseppe Profiti, ha spiegato che, grazie a questa rete di servizi, si eliminano le pratiche amministrative superflue, le lunghe code e i referti cartacei e c’è un più rapido accesso alle prestazioni sanitarie:

Questo migliora senz’altro la qualità dell’accoglienza in Ospedale e contribuisce a favorire il lavoro di rete tra medicina del territorio e Ospedale, a tutto vantaggio della salute dei bambini.

Articoli correlati:

Primo trapianto di fegato a neonato di nove mesi al Bambino Gesù

Bambini farfalla: una stanza per loro al Bambino Gesù

Inaugurato il primo Clinical Trial Center all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>