Parti prematuri in aumento in tutto il mondo

di Marco Mancini Commenta

Un fenomeno si sta verificando contemporaneamente in tutto il mondo, dai Paesi ricchi a quelli in via di sviluppo, anche se con diverse cause: l’aumento dei parti prematuri. Secondo l’organizzazione benefica March of Dimes, in tutto il pianeta il 10% dei nuovi nati sono venuti alla luce prima del tempo, e solo in Africa e Asia questi sono ben 11 milioni solo negli ultimi anni.

Le cause però sono differenti. Nei Paesi poveri si è notato come l’85% di questi parti prematuri avviene a causa della malnutrizione, mentre in quelli ricchi, come gli Stati Uniti, ciò avviene perché le donne danno alla luce i figli troppo tardi, spesso dopo i 35 anni, e a volte ricorrendo a cure di fecondazione assistita.

Tutto questo, nonostante rispecchi aspetti diametralmente opposti dei due tipi di società, mette a rischio la salute del bambino, il quale nella maggior parte dei casi muore perché non ancora completamente formato e non in grado di affrontare il mondo. Questo accade specialmente in Africa e Asia, dove non esistono tecnologie in grado di salvargli la vita, ma ciò non toglie che casi di morte prematura avvengono anche nel ricco Occidente.

[fonte: Ansa]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>