Prurito intimo esterno in gravidanza, rimedi naturali e possibili cause

di Ma.Ma. Commenta

Il prurito intimo esterno in gravidanza può essere molto frequente e le cause sono per la maggior parte da ricondurre agli sbalzi ormonali che colpiscono il corpo della donna durante la gestazione. Non sempre però è così e allora è bene indagare immediatamente, con una visita dal ginecologo di fiducia. Anche i rimedi naturali, in alcuni casi, possono rivelarsi utili.

Cause del prurito intimo esterno in gravidanza

Questo disturbo molto spesso è legato a cause ormonali ma occorre accertarsi che sia davvero così e che invece il prurito in gravidanza non sia il sintomo più evidente di una infezione. La candida, per esempio, è una delle cause che più di frequente determinano questo disturbo: dà segnali ben precisi, con perdite maleodoranti e piuttosto dense, tuttavia a volte può anche non dare perdite e comunque l’nfezione è lo stesso in corso. Tra le cause del prurito intimo in gravidanza può esserci anche una non corretta igiene intima e l’utilizzo di biancheria che irrita la zona provocando dunque arrossamento, prurito e gonfiore. In questo caso basterà utilizzare solo ed esclusivamente biancheria di cotone per risolvere il problema in poco tempo. Le cause del prurito intimo esterno insomma possono essere di diversa entità ma è assolutamente necessario individuarle in tempi stretti per fare in modo che rapida possa essere la cura. Il prurito, se sottovalutato, tende a peggiorare.

Rimedi naturali

E allora cosa fare in caso di prurito intimo esterno in gravidanza? Alcuni rimedi naturali possono rivelarsi efficaci per calmare gli effetti di questo disturbo. Contro senso di rossore, bruciore e gonfiore potrete usare per esempio l’amido di riso, unito all’acqua del bidet. Dona un senso di sollievo immediato. Anche la menta naturale e il bicarbonato di sodio possono essere dei pagliativi utili per placare rossore e prurito. In generale, però, è consigliabile fin da subito una visita dal ginecologo di fiducia che vi saprà indicare la cura migliore da fare per guarire velocemente.

Ti potrebbe interessare anche:

PREVENIRE LE INFEZIONI INTIME FEMMINILI E LE PERDITE BIANCHE IN 10 MOSSE

PERDITE BIANCHE, GIALLE, DENSE E MALEODORANTI, È LA CANDIDA?

PERDITE VAGINALI DOPO IL RAPPORTO SESSUALE, SEMPRE NORMALI?

Photo Credits | 10 FACE / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>