Candida, combatterla in 10 mosse (FOTO)

di Ma.Ma. 1

La candida è una infezione di origine batterica provocata dalla Candida albicans, fungo che normalmente è presente nella vagina (e non solo lì) e  che, in determinate condizioni, può mutare le sue caratteristiche fino a diventare causa di fastidi e dolori. La candida è quindi una infezione vaginale, che colpisce almeno una volta nella vita il 75% delle donne. Si tratta dunque di un disturbo molto comune che può accentuarsi in alcune situazioni particolari: stress, caldo e una non corretta igiene possono essere alcuni fattori che aumentano la possibilità di trovarsi a combattere contro questo fastidioso disturbo. Come combattere la candida in 10 mosse?

1. Igiene intima corretta

Una corretta igiene intima è fondamentale per tenere a debita distanza la candida. Cercate dunque di proteggervi utilizzando prodotti adatti ma attenzione a non esagerare: come consigliano sempre i ginecologi, lavarsi troppo frequentemente potrebbe portare all’effetto contrario, quello cioè di abbassare le difese immunitarie e trovarsi poi più deboli di fronte al batterio della candida.

2. Usare asciugamani personali

Cercate di usare sempre asciugamani che siano solo vostri e non condivideteli con nessuno. Usare lo stesso asciugamano da bidet di un’altra persona, anche se di famiglia, aumenta in modo esponenziale il rischio di essere colpiti da qualsiasi infezione vaginale.

3. Asciugarsi bene

La candida prolifera negli ambienti umidi e molto spesso non asciugarsi bene dopo il bidet è tra le cause che determinano questo disturbo. Prestare dunque molta attenzione a questo semplice passaggio.

4. Indossare biancheria di cotone

Tra le mosse da mettere in pratica contro la candida c’è sicuramente quella di indossare biancheria intima di cotone. Il cotone è il tessuto più neutro che c’è in circolazione e per questo motivo è anche quello più indicato per tenere alla larga infezioni e infiammazioni. Evitate allora di usare mutandine in microfibra, aiuterete il vostro organismo a tenere lontana la candida.

5. Usare pantaloni larghi

Molto spesso l’utilizzo di indumenti troppo stretti aumenta anche la possibilità di trovarsi a combattere contro la candida. Cercate sempre di usare pantaloni larghi, è una ottima mossa per prevenire l’arrivo di questa fastidiosa infezione.

6. Curare l’alimentazione

Curate l’alimentazione che riveste un ruolo molto importante per debellare e prevenire alcuni tipi di infezioni vaginali come per esempio la candida. Essendo un fungo, questo batterio si ciba e prolifera in presenza di zuccheri: per questo motivo è bene curare l’alimentazione, evitando tutti quegli alimenti piccanti o eccessivamente caldi che non farebbero altro che fomentare la candida. No a cibi piccanti ma anche a formaggi, castagne e affettati, oltre che caffè e alcol.

7. Sfruttare le proprietà dell’aglio

Tra i rimedi naturali contro la candida troviamo l’aglio che è un potente antibiotico naturale e può essere davvero molto utile per sconfiggere i sintomi di questa malattia. Il modo più semplice è quello di ingerirlo a crudo (2 spicchi al giorno), ma in farmacia si possono trovare anche degli integratori a base di aglio che svolgono la stessa funzione.

8. Affidarsi al tree oil

Conoscete il tree oil detto anche olio di melaleuca? Svolge una spiccata azione antibatterica e per questo motivo è anch’esso tra i rimedi più indicati contro la candida. Qualche goccia aggiunta all’acqua del bidet è utile per disinfettare: tre volte al giorno e vedrete che prurito e rossore si faranno più lievi.

9. Assumere acido caprilico

Tra le 10 mosse contro la candida segnaliamo anche questa: sfruttate i poteri antimicotici dell’acido caprilico per combattere questo fungo in modo efficace. Una capsula tre volte al giorno per aiutare l’organismo a combattere il batterio della Candida albicans.

10. Usare il buon senso

Concludiamo l’elenco delle 10 mosse contro la candida con questo consiglio: utilizzate il buon senso. Ci sono alcune situazioni che di certo sono a rischio e potrebbero aumentare il rischio di ammalarsi di candida. Quando siete al mare, cercate di non sedervi in costume su sedie e pedalò ma abbiate l’accortezza di mettere sotto sempre un asciugamano: vi proteggerà. Ancora, cercate di usare la stessa accortezza quando andate in piscina: sedersi a bordo piscina è il modo migliore per venire a contatto con i batteri.

Potrebbe interessarti anche:

PERDITE BIANCHE, GIALLE, DENSE E MALEODORANTI, È LA CANDIDA?

CANDIDA INTESTINALE: SINTOMI, DIAGNOSI E CURA

Commenti (1)

  1. Uno dei fastidi piu brutti.. e piu fastidiosi.. non l avevo mai avuta prima e sinceramente non sapevo nemmeno cosa fosse, ho comincaito a leggere su internet articoli del tipo http://www.docplanner.it/blog/che-cos-e-la-candida
    e mi sono informata, naturalmente avevo vergogna di parlarne.. Alcune info che ho trovato erano proprio quelle riportate qui sopra come l uso dell acido caprilico ma anche tutte le indicazioni dell igene, asciugarsi, vestire largo per non irritare la zona, e come via. Il disturbo a svanito in poco tempo, un due settimane, ho fatto anche uso di preparati apporiti che potete trovare in farmacia..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>