Cheratite interstiziale

di Marco Mancini Commenta

 Cheratite interstiziale

La cheratite interstiziale è l’infiammazione del tessuto della cornea. La condizione può portare alla perdita della vista.

CAUSE: La cheratite interstiziale è una grave condizione in cui c’è crescita dei vasi sanguigni nella cornea. Tale crescita può causare perdita della normale trasparenza (chiarezza) della cornea. Questa condizione è spesso causata da infezioni e può causare gravi problemi alla vista.

La sifilide è la causa più comune di cheratite interstiziale, ma cause rare includono la lebbra e la tubercolosi. La maggior parte dei casi nel mondo sviluppato si verificano in pazienti affetti dalla sifilide. La cheratite interstiziale rimane la più comune causa di cecità nel mondo.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Dolore agli occhi;
  • Eccessiva lacrimazione;
  • Sensibilità alla luce (fotofobia).

DIAGNOSI: La cheratite interstiziale può essere facilmente diagnosticata mediante esame fisico degli occhi con lampada a fessura. Gli esami del sangue e la radiografia del torace di solito sono necessari per confermare l’infezione che causa la malattia.

TERAPIA: La malattia di base deve essere curata. Il trattamento con corticosteroidi può ridurre le cicatrici e contribuire a preservare la chiarezza della cornea. Una volta che la copertura trasparente della cornea è degradata, è richiesto un trapianto di cornea.

PROGNOSI: Se la cheratite interstiziale viene diagnosticata precocemente e trattata in modo efficace, la chiarezza della cornea, e quindi una buona visione, saranno conservate. Possibili complicazioni possono derivare dal mancato successo del trapianto di cornea e dalla presenza di vasi sanguigni nella cornea malata che porta globuli bianchi alla cornea appena trapiantata e aumenta il rischio di rigetto.

Tutti i pazienti con cheratite interstiziale saranno seguiti da un oculista e un medico specialista con competenze nella malattia di base. Qualsiasi peggioramento del dolore, arrossamento o diminuzione della vista deve essere valutato immediatamente. Ciò è particolarmente importante per i pazienti con trapianti di cornea.

PREVENZIONE: La prevenzione consiste nell’evitare l’infezione sottostante e, se infetti, ricevere un trattamento tempestivo e completo.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>