Disturbo schizotipico di personalità

di Marco Mancini Commenta

Disturbo schizotipico di personalità

Il disturbo schizotipico di personalità è una condizione psichiatrica in cui una persona ha difficoltà con le relazioni interpersonali e disordini nel modo di pensare, di apparire e nel comportamento.

CAUSE: La causa è sconosciuta. Si pensa che alcuni geni siano coinvolti perché c’è una maggiore incidenza di questa condizione nei parenti degli schizofrenici. Tuttavia, il disturbo schizotipico di personalità non deve essere confuso con la schizofrenia. Le persone con queto disturbo tendono ad avere strane credenze e comportamenti, ma non sono scollegati dalla realtà e di solito non hanno allucinazioni. Le allucinazioni, deliri e completa inconsapevolezza della realtà sono le caratteristiche distintive della schizofrenia non curata o curata senza successo.

Tra il 30% ed il 50% delle persone con disturbo schizotipico di personalità ha anche di un disturbo depressivo maggiore. Un disturbo della personalità secondario, come il disturbo paranoide di personalità, è anche comune con questa condizione.

SINTOMI: Le persone con disturbo schizotipico di personalità possono essere gravemente disturbate. Il loro strano comportamento può somigliare a quello delle persone con la schizofrenia. Ad esempio, possono anche avere preoccupazioni e paure insolite, come la paura di essere spiati dalle agenzie governative.

Più comunemente, tuttavia, le persone con il disturbo schizotipico di personalità si comportano in modo strano e insolito, hanno credenze strane (alieni, stregoneria, ecc.) e si aggrappano ad esse in modo così forte da isolarli dai rapporti normali. Le allucinazioni evidenti sono insolite. Tuttavia, questi pazienti sono sconvolti dalla loro difficoltà nel formare e mantenere rapporti personali.

DIAGNOSI: Alcuni dei sintomi comuni del disturbo schizotipico di personalità sono:

  • Disagio nelle situazioni sociali;
  • Credenze, fantasie o preoccupazioni eccessive;
  • Strano comportamento o aspetto;
  • Discorsi strani;
  • Assenza di amici;
  • Esternazione inappropriata dei sentimenti.

TERAPIA: Alcune persone possono essere aiutate con dei farmaci antipsicotici, ma in molti casi è preferibile la terapia del dialogo.

PROGNOSI: Il disturbo schizotipico di personalità è di solito a lungo termine (cronico). L’esito del trattamento varia in base alla gravità del disturbo. Possibili complicazioni possono essere:

  • Le abilità sociali degradate;
  • Mancanza di relazioni interpersonali.

Contattare un medico se:

  • Si hanno difficoltà a formare e mantenere i rapporti a causa di credenze insolite;
  • Si sospetta che il proprio figlio possa avere questo problema.

PREVENZIONE: Non c’è un metodo di prevenzione conosciuto. La consapevolezza del rischio, come un caso in famiglia di schizofrenia, può consentire una diagnosi precoce.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.