Lichen simplex cronico

di Marco Mancini 2

Lichen simplex cronico

Il lichen simplex cronico è una malattia cutanea che porta a prurito cronico e graffi.

CAUSE: Questo disturbo può verificarsi con:

  • Eczema (dermatite atopica);
  • Psoriasi;
  • Nervosismo, ansia, depressione e altri disordini psicologici.

E’ comune nei bambini, che cronicamente subiscono punture di insetti. Può anche essere comune nei bambini con ritardo mentale che hanno movimenti ripetitivi cronici.

SINTOMI: Questo disturbo della pelle porta ad un ciclo graffio-prurito:

  • Si può iniziare con qualcosa che sfrega, irrita o graffia la pelle, come l’abbigliamento;
  • Questo fa sì che la persona si strofini o gratti la zona interessata. Il costante movimento graffia la pelle;
  • La pelle ispessita prude, causando più graffi, i quali a loro volta causano maggiore ispessimento;
  • La pelle può diventare coriacea e marrone nella zona interessata.

I sintomi includono:

  • Prurito della pelle cronico o intenso, che aumenta con la tensione nervosa e lo stress;
  • Lesioni della pelle che comunemente si trovano sulla caviglia, polso, collo, retto / zona anale, avambracci, cosce, gamba, schiena del ginocchio, gomito interno;
  • Lesioni distinte che diventano coriacee;
  • Pelle arrossata o scurita (iperpigmentata);
  • Segni di graffi;
  • Scaglie.

DIAGNOSI: La diagnosi si basa principalmente sull’aspetto della pelle e una storia di prurito cronico e graffi. Una biopsia della lesione cutanea può essere necessaria per confermare la diagnosi.

TERAPIA: Il trattamento primario è quello di smettere di graffiare la pelle. Questo può includere la consulenza a prendere coscienza dell’importanza di non graffiare, gestire lo stress o di modificazione del comportamento. Il prurito e l’infiammazione possono essere trattati con una lozione o crema steroide applicata alla zona interessata della pelle. Unguenti, come quelli contenenti acido salicilico, possono essere utilizzati sulle lesioni ispessite. Saponi o lozioni contenenti catrame di carbone possono essere raccomandati.

Medicazioni che coprono e proteggono l’area possono essere usate con o senza creme. Sono lasciate in sede per una settimana o più alla volta. Antistaminici, sedativi o tranquillanti possono essere necessari per ridurre il prurito e lo stress. Gli steroidi possono essere iniettati direttamente nelle lesioni per ridurre il prurito e l’infiammazione. I pazienti che hanno una componente emotiva che causa il lichen simplex cronico possono avere bisogno di antidepressivi e tranquillanti.

PROGNOSI: È possibile controllare il lichen simplex cronico, riducendo lo stress e i graffi. La condizione può tornare o cambiare siti. Possibili complicazioni possono essere:

  • Infezione batterica della pelle;
  • Cambiamenti permanenti nel colore della pelle;
  • Cicatrice permanente.

Contattare un medico se i sintomi peggiorano o se ne sviluppano di nuovi, in particolare segni di infezione della pelle come dolore, arrossamento o drenaggio dalla lesione, o febbre.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Commenti (2)

  1. Essendo la pelle un’ emuntore che si attiva quando altri emuntori non riescono a drenare le tossine..se facessino qualche cura naturale per disintossicare l’ organismo, indirizzando ad un emuntore meglio funzionante (reni, fegato ecc.)
    le tossine che non avendo altra via vengono eliminate dalla pelle?
    Le MnC hanno terapie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>