Mutismo selettivo

di Marco Mancini 3

Mutismo selettivo

Il mutismo selettivo è una condizione in cui un bambino che sa parlare bene smette di parlare, di solito a scuola o in altri ambienti sociali.

CAUSE: La maggior parte degli esperti ritengono che le cause del mutismo selettivo coinvolgano i seguenti fattori:

  • Biologici;
  • Ambientali;
  • Sociali;
  • Ansia.

La maggior parte dei bambini con questa condizione hanno una qualche forma di estrema fobia sociale. Spesso i genitori pensano che il bambino si rifiuta di parlare, ma di solito il piccolo non è veramente in grado di parlare in determinate circostanze. Alcuni bambini affetti hanno una storia familiare di mutismo selettivo, timidezza estrema, o disturbi d’ansia, che possono aumentare il rischio per problemi simili. Questa condizione è più comune nei bambini sotto i 5 anni.

Questa sindrome non è la stessa cosa del mutismo. Nel mutismo selettivo, il bambino ha la capacità di comprendere e parlare, ma non riesce a parlare in alcune circostanze o ambienti. I bambini affetti da mutismo invece non parlano mai.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Capacità di parlare in casa con la famiglia;
  • Impossibilità di parlare in determinate situazioni sociali;
  • Paura della gente;
  • Timidezza.

Questo modello di mutismo deve essere osservato per almeno 1 mese. Il primo mese di scuola non conta, perché la timidezza è comune in questo periodo.

DIAGNOSI: Gli insegnanti e i medici dovrebbero prendere in considerazione gli aspetti culturali, come il recente trasferimento in un Paese nuovo e parlare un’altra lingua. I bambini che sono a disagio con una nuova lingua possono non volerla utilizzare al di fuori di un ambiente familiare. Questo non è necessariamente un caso di mutismo selettivo.

TERAPIA: L’attuale trattamento prevede cambiamenti di comportamento, nella partecipazione della famiglia e nella scuola del bambino. Alcuni farmaci che curano l’ansia e la fobia sociale sono stati utilizzati in modo sicuro e con successo.

PROGNOSI: I bambini con questa sindrome possono avere risultati diversi. Alcuni potrebbero aver bisogno di continuare la terapia per la timidezza e l’ansia sociale nell’adolescenza, e forse anche in età adulta. Possibili complicazioni possono esserci sulla capacità del bambino di comportarsi a scuola o in ambienti sociali. Senza trattamento, i sintomi possono peggiorare.

Contattare un medico se il bambino ha i sintomi del mutismo selettivo che interessano la scuola e le attività sociali.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.


  • Grazie

    Grazie per averne parlato..
    Un anno fa alcuni genitori di bambini con mutismo selettivo hanno costituito l’associazione italiana onlus “AIMUSE Quando il silenzio non e’ d’oro..” proprio con l’obiettivo di diffondere la conoscenza di questo disturbo e creare un circuito di scambio informativo tra specialisti e non.
    http://WWW.AIMUSE.IT è il sito dell’associazione onlus.

  • Marco Mancini

    grazie a voi per averci letto 😉