Nodulo all’addome

di Marco Mancini 2

Nodulo all’addome

Il nodulo, o grumo, all’addome è un rigonfiamento del tessuto molle o un piccolo gonfiore nella zona del ventre.

CAUSE: Il più delle volte, un grumo nell’addome è causato da un’ernia. Un’ernia addominale si verifica quando vi è una zona dove i muscoli sono deboli. Questo permette agli organi interni di gonfiarsi attraverso la parete addominale. L’ernia può non apparire fino a dopo la deformazione.

Ci sono diversi tipi di ernie, in base a dove si verificano:

  • Ernia inguinale si presenta come un rigonfiamento all’inguine o nello scroto. Questo tipo è più comune negli uomini rispetto alle donne;
  • Ernia incisionale può avvenire attraverso una cicatrice se si è effettuato un intervento chirurgico addominale;
  • Ernia ombelicale si presenta come un rigonfiamento intorno all’ombelico. Essa si verifica quando il muscolo intorno all’ombelico non si chiude completamente.

Altre cause del nodulo nella parete addominale sono:

  • Ematoma (accumulo di sangue sotto la pelle dopo un trauma);
  • Linfonodi;
  • Lipoma (accumulo di tessuto adiposo sotto la pelle);
  • Testicolo ritenuto;
  • Tumore della pelle o dei muscoli.

DIAGNOSI: Il medico effettuerà un esame fisico e farà domande sulla storia medica e i sintomi del paziente. Durante l’esame fisico, potrebbe essere richiesto di tossire o di fare sforzi.

TERAPIA: Cercare cure appropriate per la tosse cronica o la costipazione se hai un ernia. Tensioni associate a queste condizioni provocano un gionfiore ulteriore nell’intestino. La chirurgia può essere necessaria per correggere i laparoceli o ernie ombelicali che non vanno via quando il bambino si avvicina all’età scolare. La chirurgia d’urgenza è necessaria nel caso di un’ernia strozzata.

Contattare  un medico se si ha un nodulo all’addome, che diventa più grande, scolorito o doloroso. Se avete un ernia, chiamare il medico se si hanno:

  • Febbre;
  • Vomito;
  • Aspetto anomalo dell’ernia;
  • Dolore o mollezza dell’ernia.

Un’ernia strozzata (quando l’afflusso di sangue agli organi che sporgono attraverso l’ernia è bloccato) è molto rara, ma è un’emergenza medica.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>