Nodulo polmonare solitario

di Marco Mancini 7

Nodulo polmonare solitario

Il nodulo polmonare solitario è una lesione rotonda o ovale nei polmoni che si vede con una radiografia del torace o tomografia computerizzata (TC).

CAUSE: Più della metà dei noduli polmonari solitari sono non cancerosi (benigni). I noduli benigni hanno molteplici cause, tra cui vecchie cicatrici e infezioni. I granulomi infettivi sono la causa più comune di lesioni benigne. Si ha un rischio maggiore per lo sviluppo di un nodulo polmonare solitario se si hanno:

  • Tubercolosi o si è stati esposti a TB;
  • Malattie polmonari infettive causate da funghi, come ad esempio: Istoplasmosi, Coccidioidomicosi, Criptococcosi o Aspergillosi.

Le condizioni di cui sopra rendono più probabile che il nodulo polmonare solitario sia non canceroso. La giovane età, la mancanza del fumo, presenza di calcio nella lesione e la dimensione piccola del nodulo sono fattori associati ad una diagnosi benigna. Il cancro del polmone è la causa più comune di lesione maligna.

SINTOMI: Di solito questa condizione non dà sintomi.

DIAGNOSI: Un nodulo polmonare solitario si trova di solito con una radiografia del torace. Se i raggi X ripetuti nel tempo indicano che le dimensioni del nodulo rimangono invariate per due anni, la lesione è generalmente considerata benigna. Una TC del torace è spesso fatta per osservare un nodulo polmonare solitario in maggiore dettaglio. Altri test utilizzati per esaminare un nodulo polmonare solitario possono comprendere:

  • Scansione PET;
  • Biopsia percutanea;
  • Tomografia ad emissione di fotone singolo (SPECT);
  • Analisi della pelle per escludere cause infettive;
  • Biopsia polmonare.

TERAPIA: Chiedete al vostro medico delucidazioni sui rischi di una biopsia di controllo rispetto alle dimensioni del nodulo con regolari raggi-x. I motivi per una biopsia o per la rimozione del nodulo possono comprendere:

  • Fumo;
  • La dimensione del nodulo è cresciuta rispetto ai precedenti raggi X;
  • Una Tomografia Computerizzata suggerisce che la lesione è maligna (cancerogena).

PROGNOSI: Le prospettive sono generalmente buone, se il nodulo è benigno. Se il nodulo non si ingrandisce dopo i 2 anni, nella maggior parte dei casi non c’è bisogno di far nulla. A volte, l’aspetto del nodulo alla TC può permettere di continuare ad effettuare controlli regolari per tenerlo sotto controllo.

Contattare un medico se un nodulo polmonare solitario si trova in una radiografia del torace eseguita per altri motivi.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Commenti (7)

  1. BUONGIORNO , SONO PREOCCUPATO, VIVO IN SPAGNA, DA
    UN ANNO HO REALIZZATO UNA LASTRA A RAGGI-X E MI HANNO RISCONTRATO UN NODEULO NELPOLMONE SINISTRO, A PARTE
    L ‘IGNORANZA CHE HO IN CAMPO MEDICO HO ELIMINITo COMPLETAMENTE IL FUMO. LA DOTTORESSA MI HA DETTO DI STARE TRANQUILLO PERCHE LE DIMENSIONI DEL NODULO SONO NELLA NORMA.
    IO PENSAVO DI FARE UNA TAC TORNANDO IN ITALIA,
    POTREBBE DARMI UN CINSIGLIO
    LA RINGRAZIO

  2. noi non siamo medici e non possiamo dare consigli, l’unica cosa che mi sento di dirle è che ha fatto bene a smettere di fumare e di controllare periodicamente la sua situazione con il medico. Se poi, per scrupolo, si vuole sottoporre ad ulteriori esami, liberissimo di farlo, l’importante è che segua sempre le indicaizoni del medico che l’ha in cura.

  3. @ FERNANDO:
    SALVE BISOGNEREBBE SAPERE LE DIMENSIONI DEL NODULO
    E POI FARE UNA VISITA SPECIALISTICA PNEUMOLOGICA EVENTUALMENTE FARE UNA TAC-PET TOTAL BODY.
    CORDIALITA’.

  4. salve ho 39 anni fumatrice da 20, dopo una broncopolmonite mi è stato trovato nel polmone sinistro, una chiazzetta rotondeggiante di tenue opacità a limiti netti,la misura è di circa un centimetro, sono in attesa di tac con contrasto ,mi dicono di non preoccuparmi che non sembra maligno perchè a distanza di un mese non è cresciuto.

  5. Sono fernando e’ passato qualche mese ed ho fatto la tac in spagna,
    Il nodulo e’ inferiore a 4 millimetri , la dottoressa mi ha detto di stare tranquillo

    pero voglio ripetere la tac tra un mese.
    ogni quanti mesi si puo’ fare la tac?
    grazie per avermi risposto a suo tempo
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>