Pancreas Divisum

di Marco Mancini 2

Pancreas Divisum

Il pancreas divisum è un difetto di nascita nel quale le parti del pancreas non si uniscono. Il pancreas è un organo lungo situato tra lo stomaco e la colonna vertebrale che si occupa della digestione degli alimenti.

CAUSE: Il pancreas divisum è il difetto congenito più comune del pancreas. In molti casi questo difetto passa inosservato e non causa problemi. La causa del difetto non è nota. Quando un bambino si sviluppa nel grembo materno, due pezzi separati di tessuto si uniscono per formare il pancreas. Ogni parte ha un tubo, detto canale. Quando le parti si uniscono, un condotto finale chiamato dotto pancreatico è formato. I fluidi e prodotti chimici digestivi (enzimi) prodotti dal pancreas normalmente passano attraverso questo canale. Se i dotti non si uniscono insieme mentre il bambino è in via di sviluppo nel grembo materno, risultano nel pancreas divisum. Il fluido dalle due parti del pancreas si scarica in aree distinte della porzione superiore del piccolo intestino (duodeno). Se i dotti pancreatici si bloccano, si possono sviluppare gonfiore e danno ai tessuti (pancreatite).

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Dolore addominale, di solito a metà addome o nella schiena;
  • Gonfiore addominale (distensione);
  • Nausea o vomito.

Non ci saranno sintomi se non si ha la pancreatite.

DIAGNOSI: Per diagnosticare la malattia saranno necessari:

  • TAC addominale;
  • Esame del sangue per amilasi e lipasi;
  • Colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP);
  • Colangiopancreatografia con risonanza magnetica (CPRM).

TERAPIA: Se si ha questa condizione o la pancreatite e si hanno i sintomi che continuano a tornare, il medico può raccomandare un intervento chirurgico.

PROGNOSI: Il risultato dell’intervento è generalmente buono. L’unica possibile complicazione è la pancreatite.

Contattare un medico se si sviluppano i sintomi di questo disturbo.

PREVENZIONE: Poiché tale condizione è presente alla nascita, non esiste alcun modo noto per impedirla.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.