Rottura del timpano

di Marco Mancini 10

Rottura del timpano

Un timpano rotto o forato è un’apertura nella membrana timpanica (timpano).

CAUSE: La membrana timpanica separa l’orecchio esterno dall’orecchio medio. La membrana vibra quando le onde sonore la raggiungono, e questo inizia il processo che trasforma l’onda sonora in un impulso nervoso che viaggia al cervello. Quando il timpano è danneggiato, il processo uditivo viene interrotto. Il timpano agisce anche come una barriera per tenere fuori il materiale (come i batteri) impedendogli di penetrare nell’orecchio medio. Quando il timpano è perforato, i batteri possono raggiungere facilmente l’orecchio medio, e ciò causa l’infezione.

I danni al timpano si possono verificare con un trauma acustico, danno diretto o barotrauma (pressione). L’inserimento dei cotton fioc o di piccoli oggetti nelle orecchie per pulirle a volte provoca una perforazione del timpano. Corpi estranei nelle orecchie sono un’altra causa di timpano perforato.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Liquido dall’orecchio (può essere chiaro, pus o sangue);
  • Ronzio nelle orecchie;
  • Dolore o fastidio all’orecchio che può essere grave e crescente.

Ci può essere una diminuzione improvvisa del dolore alle orecchie seguito da una perdita di liquido, debolezza facciale o vertigini (nei casi più gravi), o perdita uditiva nell’orecchio interessato, anche se non è sempre completa.

DIAGNOSI: Il medico osserva l’orecchio con uno strumento chiamato otoscopio. Se il timpano è perforato, il medico noterà un’apertura da dove potrà vedere le ossa dell’orecchio medio. A volte è difficile per il medico vedere il timpano a causa del pus. Un test di audiologia può misurare l’entità della perdita dell’udito.

TERAPIA: Una rottura del timpano guarisce in genere da sola entro 2 mesi. L’obiettivo del trattamento è quello di alleviare il dolore e prevenire le infezioni. Antibiotici (orali o gocce nell’orecchio) possono essere utilizzati per prevenire l’infezione o curare un’infezione esistente. Analgesici (antidolorifici), compresi i farmaci da banco, possono essere utilizzati per alleviare il dolore. Occasionalmente, il medico può mettere un cerotto sopra il timpano, mentre lo guarisce. La riparazione chirurgica del timpano può essere necessaria se il timpano non si rimargina da solo (timpanoplastica).

Il calore sull’orecchio può aiutare ad alleviare il disagio. Mantenere l’orecchio pulito e asciutto, durante la convalescenza. I batuffoli di cotone devono essere collocati nell’orecchio durante la doccia o lo shampoo per impedire all’acqua di entrare nell’orecchio.

PROGNOSI: Un timpano rotto o perforato può essere scomodo, ma di solito guarisce da solo entro 2 mesi. Qualsiasi perdita dell’udito è generalmente temporanea. Possibili complicazioni possono essere:

  • Infezione dell’orecchio (otite media);
  • Perdita permanente dell’udito;
  • Diffusione dell’infezione all’osso dietro l’orecchio (mastoidite).

Contattere un medico se:

  • Si hanno i sintomi di un timpano rotto o perforato;
  • Dopo la diagnosi, i sintomi durano più di 2 mesi, nonostante le cure mediche;
  • Dopo la diagnosi si sviluppano febbre persistente, malessere generale o perdita di udito.

PREVENZIONE: Non inserire oggetti nel canale uditivo, nemmeno per pulirlo. I corpi estranei devono essere rimossi solo da un medico. Le infezioni dell’orecchio devono essere curate tempestivamente.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.