Stenosi pilorica

di Marco Mancini Commenta

Stenosi pilorica

La stenosi pilorica è un restringimento del piloro, l’apertura dallo stomaco nel piccolo intestino.

CAUSE: Normalmente il cibo passa facilmente dallo stomaco nel duodeno (la prima parte dell’intestino tenue) attraverso una valvola detta piloro. Nella stenosi pilorica, i muscoli del piloro sono ispessiti ed impediscono allo stomaco di svuotarsi nell’intestino tenue. La causa dell’ispessimento è sconosciuta, anche se fattori genetici possono svolgere un ruolo. I bambini di genitori che avevano la stenosi pilorica hanno più probabilità di avere questo problema. La stenosi pilorica si verifica più spesso nei maschi che nelle femmine, ed è rara nei bambini di età superiore ai 6 mesi.

SINTOMI: Il vomito è il primo sintomo nella maggior parte dei bambini:

  • Si può verificare dopo ogni poppata o solo dopo qualche poppata;
  • Inizia di solito circa a 3 settimane di età, ma può iniziare in qualsiasi momento tra la prima settimana e i 5 mesi di età;
  • E’ forte;
  • Il bambino ha fame dopo aver vomitato.

Altri sintomi generalmente compaiono alcune settimane dopo la nascita e possono comprendere:

  • Dolore addominale;
  • Eruttazioni;
  • Fame costante;
  • Disidratazione (peggiora con la gravità del vomito);
  • Mancato guadagno di peso;
  • Movimento ondulatorio del ventre poco dopo la poppata e appena prima del vomito.

DIAGNOSI: La condizione è di solito diagnosticata prima che il bambino raggiunga i 6 mesi. Un esame fisico può rivelare i segni della disidratazione. Il bambino può avere un ventre gonfio. Il medico può rilevare il piloro anormale, che sente come una massa a forma di oliva, quando tocca la zona dello stomaco. L’ecografia dell’addome può essere il primo esame eseguito. Altri test che possono essere effettuati includono:

  • Raggi-X al bario che rivelano una pancia gonfia ed un piloro ridotto;
  • Analisi chimica del sangue che rivela spesso uno squilibrio elettrolitico.

TERAPIA: Il trattamento per la stenosi pilorica comporta un intervento chirurgico (chiamato piloromiotomia) per dividere i muscoli supersviluppati. La dilatazione del palloncino non funziona quanto la chirurgia, ma può essere considerata per i neonati quando il rischio di anestesia generale è alto. Al paziente verranno dati liquidi in endovena, di solito prima di un intervento chirurgico.

PROGNOSI: La chirurgia di solito fornisce un completo sollievo dei sintomi. Il bambino di solito può tollerare piccole poppate frequenti parecchie ore dopo l’intervento. Possibili complicazioni possono essere:

  • Vomito dopo l’intervento, molto comune e generalmente migliora con il tempo;
  • Mancato guadagno di peso nel periodo neonatale;
  • Rischi associati a qualsiasi intervento chirurgico, che includono emorragia o infezione.

Contattare un medico se il vostro bambino ha i sintomi di questa condizione.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>