Tumore dell’ipotalamo

di Marco Mancini Commenta

Tumore dell’ipotalamo

Il tumore dell’ipotalamo, o ipotalamico,  è una crescita anomala della ghiandola dell’ipotalamo, che si trova nel cervello.

CAUSE: L’esatta causa dei tumori ipotalamici non è nota. E’ probabile che risulti da una combinazione di fattori genetici e ambientali. Nei bambini, la maggior parte dei tumori ipotalamici sono gliomi. I glomi sono un tipo comune di tumore cerebrale che deriva dalla crescita anormale delle cellule gliali, che sono un tipo di cellule che supportano le cellule nervose. I glomi possono verificarsi a qualsiasi età, ma sono spesso più aggressivi negli adulti rispetto ai bambini.

Negli adulti, i tumori dell’ipotalamo hanno maggiori probabilità di derivare dalla diffusione del tumore da un altro organo. Le persone con neurofibromatosi (una condizione ereditaria) sono ad aumentato rischio per questo tipo di tumore, in particolare quelli che sono stati sottoposti a radioterapia.

SINTOMI: Questi tumori possono causare una serie di sintomi quali:

  • Cachessia (perdita di grasso corporeo e dell’appetito);
  • Euforia esagerata;
  • Mancata crescita (nei bambini);
  • Mal di testa;
  • Iperattività.

Tali sintomi sono più frequenti nei bambini i cui tumori influenzano la parte anteriore (frontale) dell’ipotalamo. Alcuni tumori possono causare la perdita della vista. Se i tumori bloccano il flusso del liquido spinale, mal di testa e sonnolenza possono derivare dall’idrocefalo (raccolta di liquido nel cervello).

Alcuni pazienti possono avere crisi epilettiche a causa di tumori al cervello. Altri pazienti possono sviluppare pubertà precoce o un aumento dei livelli di prolattina dovuto ad un cambiamento della funzione della ghiandola pituitaria.

DIAGNOSI: Il mediche può identificare uno sviluppo anormale durante un controllo normale. Dovrà effettuare un esame neurologico, comprese le prove della funzione visiva. Esami del sangue per gli squilibri ormonali possono anche essere eseguiti. A seconda dei risultati degli esami, una TAC o Risonanza magnetica nucleare possono essere in grado di determinare la presenza di tumori ipotalamici.

Il test del campo visivo può fornire ulteriori informazioni su quanto la vista  gravemente colpita e può aiutare a determinare se la condizione sta migliorando o peggiorando.

TERAPIA: Il trattamento dipende dalla aggressività del tumore e se si tratta di un glioma o di un altro tipo di cancro. Le scelte del trattamento comportano una combinazione di chirurgia, radioterapia e chemioterapia. I trattamenti radioterapici speciali possono essere focalizzati su alcuni tumori e possono essere efficaci quanto la chirurgia, ma presentano meno rischi per i tessuti circostanti. Il rigonfiamento cerebrale causato da un tumore può avere bisogno di essere trattato con gli steroidi.

I tumori possono produrre ormoni ipotalamici o alterare la produzione di ormoni, che porta a squilibri che devono essere corretti. In alcuni casi la soppressione ormonale sostitutiva può essere necessaria.

PROGNOSI: La prognosi dipende da diversi fattori:

  • Il tipo specifico di tumore;
  • Luogo del tumore;
  • Grado;
  • Dimensioni;
  • L’età e la salute generale del paziente.

In generale, i gliomi negli adulti sono più aggressivi che nei bambini e di solito hanno minori possibilità di guarire. I tumori che causano idrocefalo possono causare ulteriori complicazioni per gli effetti collaterali della chirurgia. Possibili complicazioni possono essere:

  • Emorragia;
  • Danni cerebrali;
  • Morte (raramente);
  • Infezione.

Le crisi epilettiche possono derivare da un tumore o da qualsiasi procedura chirurgica sul cervello. L’idrocefalo può verificarsi con alcuni tumori e può richiedere un intervento chirurgico o un posizionamento del catetere nel cervello per ridurre la pressione del fluido spinale. I rischi della radioterapia includono i danni alle cellule cerebrali sane con la distruzione delle cellule tumorali. Gli effetti indesiderati comuni della chemioterapia comprendono la perdita di appetito, nausea e vomito e stanchezza.

Contattare un medico se voi o il vostro bambino sviluppate i sintomi di un tumore ipotalamico. Regolari controlli medici sono in grado di rilevare i primi segni di un problema, come l’aumento di peso anormale o la pubertà anormale.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.