Trapianto di utero, fallito primo tentativo

di Valentina Cervelli Commenta

Trapianto di utero: è fallito il primo tentativo americano. Una donna sottoposta all’operazione lo scorso 24 febbraio ha dovuto subire due giorni fa la rimozione dell’organo. Al momento gli esperti stanno valutando le cause che hanno reso necessario l’espianto.

La ricevente, una donna di 26 anni, ha improvvisamente sviluppato una complicanza seria che non è stata resa nota, sebbene sia stato sottolineato che l’utero è stato sottoposto ad analisi specifiche per comprendere cosa abbia provocato tale reazione. Il donatore era una donna di circa 30 anni morta improvvisamente. Quello fallito è il primo di 10 trapianti di utero pianificati dalla clinica in un programma sperimentale creato per dare modo alle donne prive dell’organo di rimanere incinte e dare alla luce un figlio.

Questo “problema” non fermerà il programma: attraverso un portavoce degli specialisti della clinica coinvolta nella sperimentazione hanno fatto sapere che la ricerca continuerà come stabilito. L’espianto è stato eseguito al giorno successivo a quello in cui i risultati del trapianto erano stati resi noti al pubblico: la paziente si era sottoposta ad una biopsia prima della conferenza stampa e non vi erano segni di rigetto.

Quello americano non è l’unico tentativo di trapianto provato finora. Gli specialisti dell’Università di Gothenburg in Svezia ne hanno condotti nove: cinque hanno portato alla nascita di un bambino e due hanno avuto prognosi infausta. Sono stati infatti rimossi entro un anno dall’operazione di impianto.  Lo scorso gennaio il team ha tenuto una conferenza dedicata a questa procedura alla quale ha, tra l’altro, partecipato anche il gruppo di chirurghi di Cleveland che si è scontrato con questo tentativo fallito.

Non si può non tenere da conto che quella dei trapianti di utero è una branca molto nuova della chirurgia: i fallimenti devono essere messi in previsione. Nonostante risultino deludenti per gli specialisti e si traducano nello spegnimento della speranza di un figlio per diverse coppie.

Photo Credits | wandee007 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>