Una dieta troppo ricca di grassi è nemica anche del seno

di Salvina 6

Il consumo eccessivo di cibi troppo ricchi di grassi e zuccheri raffinati non danneggia solo la salute del cuore e delle arterie, ma espone anche al rischio di insorgenza del tumore al seno. Ad affermarlo Daniela Terribile chirurgo senologo al Policlinico Gemelli di Roma.

Un elevato indice glicemico, causato da un’alimentazione errata, espone infatti al rischio di tumore. Il dato è confermato dall’osservazione dell’aumentata incidenza del cancro al seno fra le donne di origine asiatica, tradizionalmente meno colpite da questa patologia, che vivono in occidente. Queste ultime infatti adottando un’alimentazione tipicamente occidentale perdono la protezione conferita loro da uno stile alimentare meno ricco di cibi grassi.


Sarebbe questo il motivo per il quale fra le immigrate di seconda generazione si registra un tasso di incidenza per il tumore della mammella simile a quello delle donne occidentali. E anche nel nostro paese si riscontrano significative differenze fra Nord e Sud sempre legate alle abitudini alimentari: fra i cibi sotto accusa troviamo soprattutto quelli contenenti grassi animali, come la carne e il burro, più consumati al Nord, mentre al Sud, dove la diffusione del carcinoma mammario è minore, si consumano più pesce e olio d’oliva.

A peggiorare la situazione la crescente popolarità, soprattutto fra i giovani, di uno stile alimentare sempre più vicino al modello statunitense, complice la diffusione capillare sul territorio dei fast food. Infatti, avvertono gli esperti, hamburger e patatine fritte non rappresentano un alimento sano e la salute rischia di risentirne. In questo senso le previsioni per la salute degli italiani nei prossimi dieci anni non sono affatto rosee.

Infine, afferma sempre Daniela Terribile, un valido ausilio per il mantenimento della salute del seno proviene da uno stile di vita attivo. Per questo è fondamentale che le giovani donne vengano sensibilizzate alla necessità di mantenersi in forma non solo seguendo uno stile alimentare sano ed equilibrato ma anche praticando regolarmente dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>