Dolore gamba destra e altri sintomi, quale causa? Ortopedico risponde

di Cinzia Iannaccio 2

dolore gamba destra causa sintomi ortopedicoDolore alla gamba destra o sinistra? Le cause possono essere numerose, soprattutto se questo disturbo si lega ad altri sintomi come le mani addormentate la notte. E’ il tema di un consulto online, a cui risponde il professor Francesco Bizzarri, ortopedico.

 

Richiesta di Consulto Medico

“Egregio dott. Il problema e’ da circa 2. mesi che mi da problemi una gamba. Prima era la parte di sopra addormentata e’ come indolenzita, ho gia’ fatto due cure di antinfiammatorio ma il problema e’ peggiorato, adesso sembra che e’ come se mi tirasse un nervo dall’ inguine sembra che mi pungano dei spilli, il dolore mi e’sceso fino allo stinco e’ qualche volta anche il piede. La settimana scorsa mi sono bloccata con il collo ed ogni tanto mi prende delle fitte ad alcune dita delle mani. Mi fa male anche il ginocchio sinistro, ma la cosa strana e’che il dolore il giorno dopo passa all’altro ginocchio ,oppure mi fa male la pianta del piede destro o sinisto. Spesso la notte mi si addormentano le dita delle mani destra e sinistra. La ringrazio anticipatamente e cordiali saluti.”

 

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport

Tipo di Problema dolori alla gamba destra

La risposta è affidata al professor Francesco Bizzarri Specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica:

“E’ importante in queste situazioni sapere l’età del paziente ed eventuali patologie correlate.Da quanto si evince dal testo dovrebbe sentire un internista o un neurologo e solo successivamente un ortopedico. F.Bizzarri 338/5665050.”

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

 

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Per altre domande consultate la nostra pagina: “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive“.

 

Foto: Thinkstock