Si avvicinano le trasferte dei tifosi in occasione dei prossimi Campionati europei di calcio. Per andare sul sicuro e non correre alcun rischio per la salute, il consiglio è quello di vaccinarsi.

Proprio così, le autorità sanitarie austriache hanno avvertito gli appassionati di calcio che si recheranno nel loro Paese per assistere all’evento, di provvedere a due vaccinazioni fondamentali: la prima contro il morbillo, la seconda contro la meningoencefalite da zecche (Tbe).


L’Austria è infatti un Paese a rischio per quanto riguarda la diffusione di meningoencefalite e, inoltre, sia in Svizzera che nei territori austriaci di recente si sono verificate epidemie di morbillo.
Il vaccino è raccomandato ai bambini di età superiore ai 12 mesi e agli adulti non immuni, che non siano già vaccinati contro il morbillo.

Le raccomandazioni ed il vademecum del tifoso in viaggio sono stati diffusi a Milano, nel corso di un incontro promosso dalla Simvim (Società italiana per la medicina dei viaggi e delle migrazioni).
I consigli sono validi anche per chi parteciperà alle Olimpiadi di Pechino, a cui si aggiungono precauzioni alimentari, dovute alla peculiarità del Paese: fare attenzione all’acqua che si beve, evitare creme a base di latte ed uova, frutti di mare e pesce crudo.
Inoltre non consumare prodotti in vendita alle bancarelle e tenersi alla larga dai mercati con animali vivi, portatori di infezioni.
Per chi si reca in Cina le vaccinazioni fondamentali sono: morbillo, tetano, epatite A e B, tifo.

Ecco le dieci regole d’oro, pubblicate sul sito della Simvim, valide non solo per gli Europei e per le olimpiadi, ma per qualsiasi altro viaggio:

  1. bere soltanto da bevande imbottigliate e sigillate
  2. non aggiungere ghiaccio alle bevande
  3. non bere latte o mangiare latticini non pastorizzati
  4. frutta e verdura crude vanno consumate solo dopo averle sbucciate
  5. non consumare pesce o frutti di mare crudi o poco cotti
  6. non mangiare carni crude
  7. consumare solo cibi ben cotti, ancora caldi
  8. non acquistare generi alimentari da venditori ambulanti
  9. curare l’igiene personale, usare acqua potabile anche per lavarsi i denti, lavarsi sempre le mani prima dei pasti e dopo l’uso dei servizi igienici
  10. in mancanza di acqua potabile consumarla solo dopo bollitura o con l’aggiunta di qualche disinfettante
Non resta che augurare buon viaggio ai fortunati tifosi che avranno la possibilità di seguire da vicino queste due importantissime manifestazioni sportive, con la raccomandazione di seguire i consigli della Simvim.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>