Alimentazione Eubiotica: ritrovare l’armonia con se stessi e con la natura

di Salvina 3

L’alimentazione Eubiotica è fondata sul consumo di alimenti integrali liberi da sostanze nocive come pesticidi, disserbanti e additivi chimici e sulla loro adeguata combinazione. La dieta eubiotica, più precisamente, privilegia il consumo di alimenti vegetali di stagione possibilmente crudi mentre evita i cibi precotti, gli insaccati, i cibi in scatola, gli alimenti sterilizzati (tipicamente latte e formaggi), le bevande zuccherate, dolcificanti, gelati non artigianali, zucchero e sale raffinati. Allo stesso tempo esclude eccitanti, come caffè e tè, alcolici e integratori alimentari di qualunque tipo.

Secondo i principi dell’eubiotica le tecnologie alimentari come i trattamenti chimici impiegati nella coltivazione dei prodotti agroalimentari, nonchè le procedure di lavorazione industriale alle quali i cibi sono sottoposti per essere raffinati o conservati o per ottenerne alcuni derivati, causano carenze e squilibri tra i principi nutritivi causando l’abbassamento delle difese immunitarie dell’organismo. Attraverso il consumo dei cibi integri e naturali, quelli che restano così come la natura ce li offre, la dieta eubiotica assicura invece l’apporto equilibrato di principi nutritivi come vitamine, enzimi, oligoelementi, fermenti probiotici e fibre con molteplici ricadute positive sulla salute fisica e psichica.


La persona che segue un regime alimentare eubiotico si pone infatti in armonia con la natura, ed è proprio grazie a questo ritrovato equilibrio che è possibile favorire l’assimilazione e la digestione dei cibi potenziando allo stesso tempo le difese naturali contro patologie cardiache, tumori, malattie da raffreddamento, patologie scheletriche, obesità, attacchi dei parassiti come pidocchi e zecche. Ma non solo: protegge da infertilità e calo del desiderio, oltre che dallo stress.

Fondamentale il modo in cui i cibi vengono associati: sconsigliata l’associazione di cibi come carne e pasta, così come quella di frutta e dolci o frutta e proteine, per questo motivo è tipico della dieta eubiotica il monopiatto che consiste nel consumare piatti unici (ad esempio un primo o un secondo a base di carboidrati o di proteine) con abbondante contorno di insalata.