Yogasm, l’orgasmo raggiunto attraverso lo yoga

di Valentina Cervelli 3

Raggiungere l’orgasmo attraverso lo yoga? Non è una chimera ma a quanto pare un dato effettivo. Questo particolare “effetto collaterale” è conosciuto sotto il nome di Yogasm, ovvia contrazione tra le parole yoga ed orgasmo.  Ma come avviene tutto questo? Come potrete immaginare vi è una spiegazione scientifica e medica a tale fenomeno.

Il topic, che sta rimbalzando  da un giornale all’altro in tutto il mondo, nasce dall’esperienza  di diverse istruttrici di yoga che hanno raccontato di aver provato un orgasmo nel corso del mantenimento di una “asana” , una posizione, piegata in avanti. Era concentrata sulla respirazione nel momento “clou”. Una sensazione decisamente piacevole, ma anche totalmente imbarazzante per la paura che la donna ha provato di poter essere vista in quel momento.

Molte praticanti donne hanno raccontato di aver raggiunto l’orgasmo nel corso di una sessione di  yoga. Cerchiamo di capire il meccanismo a partire dalla pratica orientale. Il fine ultimo di quest’ultima è far trovare alla persona l’equilibrio fisico e psichico. Secondo i sessuologi, nell’atto di questa ricerca, non è anormale raggiungere il climax, non solo per via di una certa rilassatezza  totale, ma anche per una stimolazione dei muscoli pelvici, intorno e appartenenti alla zona genitale.

L’esperto di yoga Marco Rojas spiega:

Quando lavoriamo con lo yoga, si va dal superficiale al sottile. Andiamo verso l’interno In tal modo, si sviluppa una sorta di sesto senso, una maggiore consapevolezza mentale e fisica. Ho scoperto che i miei studenti hanno migliorato la loro capacità di amare se stessi e, in definitiva, di darsi piacere.

I sessuologi sono dello stesso parere, sostenendo che in questo modo, praticando lo yoga, la donna può approfittare di questa sana attività fisica per darsi piacere in modo alternativo alla masturbazione. Un dato è ad ogni modo apparso incontrovertibile per molte persone interrogate al riguardo: il rilassamento e la coscienza del proprio corpo ottenute con lo yoga hanno portato un miglioramento della risposta sessuale dell’organismo portando ad una risoluzione naturale dell’anorgasmia ed ad una maggiore sensibilità genitale.

Articoli Correlati:

Mal di testa… provate con un orgasmo!

 

Rigenerarsi con lo Yoga

Fonte: La Stampa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>