Tecarterapia a Roma: promozioni all’interno dei principali “Centri Human Tecar” della capitale

di Cinzia Iannaccio 4

 Quante volte un dolore alla spalla o al ginocchio ci complica la vita? La fisioterapia è la soluzione giusta per aiutarci a guarire da un trauma o recuperare le nostre funzionalità motorie (e non) dopo un intervento chirurgico o un evento che ci ha comunque tenuti fermi a lungo.  Spesso ce ne dimentichiamo, o sorvoliamo, supponendo erroneamente lunghi periodi di cura. Oggi però esistono diverse tecniche fisioterapiche in grado di raggiungere risultati ottimali in poche sedute. Tra queste di sicuro la Tecarterapia, una nuova metodica che nasce dalla Medicina dello Sport con lo scopo di trattare gli atleti professionisti, permettendo loro un recupero funzionale immediato e duraturo.

In cosa consiste la tecarterapia?

Il nome spiega:  Tecar è l’abbreviazione di Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo. In parole semplici? Questa metodica, utile per combattere disturbi osteo-articolari (ma anche la cellulite) agisce, attraverso un macchinario e degli elettrodi, che si applicano sulla zona da trattare: le onde radio a bassa frequenza (0,483 MHz) stimolano l’energia interna all’organismo, che sviluppandosi ha un effetto antalgico, antinfiammatorio e drenante, ma soprattutto favorisce la rigenerazione dei tessuti lesi. Il principio è lo stesso del laser o dell’ipertermia, ma a differenza di queste tecniche, l’energia terapeutica non è indotta dall’esterno, bensì dal corpo umano. Il macchinario serve solo a stimolare  e si usa in due modi:

  1. Nella modalità capacitiva: un elettrodo rivestito in ceramica, viene applicato sui tessuti molli (ricchi di acqua: muscoli, vene, ecc) in modo continuativo ed eventualmente associato ad un massaggio.
  2. Nella modalità resistiva invece si avvale di un elettrodo non isolato da applicare su tessuti più asciutti: ossa, tendini, articolazioni, ecc.

Da qui risulta chiara la grande vastità di applicazioni: infiammazioni muscolari, lombalgia, sciatalgia, cervicalgia , crampi, contratture e dolori muscolari di qualunque tipo. Offre buoni risultati anche in campo estetico  (agendo sul sistema circolatorio e linfatico riduce gli edemi successivi a liposuzione o altri interventi di chirurgia estetica, ma soprattutto combatte la cellulite stimolando la microcircolazione e l’ossigenazione dei tessuti).

Dove praticare la Tecarterapia ed i costi

La fisioterapia va sempre eseguita in centri qualificati, dove opera personale sanitario specializzato. In particolare per praticare la Tecarterapia è necessario rivolgersi ad un Centro Human Tecar, che si avvale di strumentazioni Tecar originali, ma soprattutto di fisioterapisti esperti nel metodo.  Il poliambulatorio N. M. S. FISIOTERAPICA s.r.l. in Piazzale Eugenio Morelli, 22 ed il FISIOPLUS ambedue siti in Roma sono stati tra i primi in Italia, nel Luglio scorso ad ottenere il riconoscimento di Centri Human Tecar, grazie alla formazione specifica dei terapisti. Le due strutture, all’avanguardia per professionalità e strumentazione (lo staff del Fisioplus collabora  da tempo con la Federazione Italiana Scherma e con la Federazione Italiana Rugby) hanno deciso di far conoscere la Tecarterapia ai loro pazienti, con una offerta promozionale valida per tutto il mese di Settembre ed Ottobre 2011:

4 sedute Tecarterapiche al prezzo di € 99,00 anziché € 180,00. Per maggiori informazioni basta telefonare o collegarsi ai rispettivi siti internet dei centri fisioterapici: Fisioplus Roma  s.r.l. Via San Tommaso D’Aquino, 116 Tel. 06/39745694 e poliambulatorio N. M. S. Fisioterapica  in Piazzale Eugenio Morelli, 22 .

La Tecarterapia è indolore e sicura, non ha effetti collaterali, anche se i portatori di pacemaker, le persone che hanno un’alterata sensibilità al calore e le donne in gravidanza devono prestare maggiori attenzioni.

Per ulteriori approfondimenti è possibile visitare il sito ufficiale della Human Tecar.

[Foto: Human Tecar]

 

Commenti (4)

  1. You make things so clear. Thanks for tnkaig the time!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>