Cioccolato e nuoto, la ricetta vincente per vivere a lungo e dimagrire

di Paola 3

Ebbene sì, cioccolofili di tutta Italia, la golosa barretta di fondente ed extrafondente nero continua a far parlare di sè e dei suoi immensi benefici per la salute. Ovviamente, anche in questo caso, è la moderazione a farla da padrone. Senza esagerare nel suo consumo, pare che il cioccolato aiuti a dimagrire e a vivere più a lungo. Associato ad un’attività fisica regolare e costante, per esempio ad una disciplina come il nuoto, lo sport più completo e che più fa bene al nostro organismo per mantenerci sani ed in forma.

A studiare l’elisir di lunga vita, dato proprio dalla combinazione di questi due fattori, nuoto e cioccolato amaro, sono stati due studi separati. Il primo riguarda in particolar modo il gentil sesso ed è stato condotto dai ricercatori della Queen Margaret University, intenti a rendere migliore la vita di un campione di donne tra i venti ed i sessant’anni d’età, in sovrappeso, proprio utilizzando lo squisito oro nero.

Alle volontarie verranno somministrati 20 grammi di cioccolato nero al giorno, allo scopo di dimostrare praticamente quello che precedenti ricerche avevano stabilito in via del tutto teorica e cioè che il fondente nero aiuti a dimagrire, abbassando la pressione arteriosa e i livelli di glucosio e colesterolo nel sangue. Il cioccolato è infatti ricco di polifenoli, principi nutritivi che proteggono le cellule da danni e fortificano il cuore. Vedremo se la sperimentazione confermerà l’ipotesi degli scienziati, noi golose certamente ci speriamo!

Il secondo studio, pubblicato sulla rivista International Journal of Aquatic Research and Education, si riferisce soprattutto ai maschietti che vogliono superare la soglia degli “anta” in forma, sani e con un cuore scoppiettante e forte. Per loro, il consiglio degli esperti è di nuotare, nuotare, nuotare. Il nuoto, infatti, più del jogging e del camminare a passo spedito, diminuisce di ben il 53% il tasso di mortalità di chi lo pratica regolarmente, rispetto al 50% e al 49% delle altre due attività sportive (che comunque sono estremamente efficaci anch’esse). I benefici aggiuntivi del nuoto sono di aumentare la densità ossea, diminuendo il rischio di osteoporosi, nonchè la capacità di sviluppare cuore e polmoni forti e sani.

[Fonte: Adnkronos]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>