Cuore, la conferma: mantenerlo sano grazie ai pomodori

di Valentina Cervelli 1

Il pomodoro fa bene al cuore. Questo ortaggio che da tempo immemore ha il suo posto di onore sulle nostre tavole è un vero toccasana per il nostro muscolo cardiaco. A confermarlo una ricerca pubblicata sulla versione online della rivista Atherosclerosis.

Lo studio, effettuato dai ricercatori della Yonsei University della Corea del Sud, ha confermato la validità del pomodoro nella stimolazione del sistema immunitario e nella protezione del Dna, sottolineando le proprietà benefiche che lo stesso ha nei confronti della nostra salute.

Ad essere così salutare, nello specifico, per il nostro organismo è il licopene, una sostanza contenuta nell’ortaggio in grado di regolare le funzioni cardiache e già oggetto di diversi studi, anche in ambito farmacologico. Nell’esperimento oggetto della ricerca sono stati coinvolti 126 uomini sani di circa 34 anni di età media ed un indice di massa corporea anch’esso nella media.

Per verificare la validità dello studio gli uomini sono stati suddivisi in due gruppi ben distinti. Al primo è stato somministrato una dose di licopene random pari a 6mg e 15 mg al giorno per 8 settimane, mentre al secondo gruppo è stato distribuito un placebo.

La salute dei volontari è stata monitorata attentamente ed è stato rilevato che negli uomini che avevano assunto le dosi di licopene era presente una maggiore attività di “super ossido dismutasi” (SOD) nell’organismo, un processo di tipo antiossidante che trasforma i radicali liberi in sostanze non dannose per la salute.

A livello prettamente genetico inoltre è stata notata una riduzione del danno al dna nei globuli bianchi, adibiti alla protezione da infezioni e malattie. Inoltre, nei volontari ai quali era stato somministrata una dose di 15mg di licopene, è stata rilevata una riduzione significativa della pressione arteriosa ed una diminuzione dei livelli di proteine legate i marker delle infiammazioni cardiache.

Come spiega il dott. Ho Lee Jong, coordinatore della ricerca:

Questi risultati vanno ad aggiungersi alla crescente letteratura sui potenziali effetti protettivi dell’antiossidante il licopene nell’aterosclerosi attraverso un effetto antinfiammatorio e preservante la funzione endoteliale. È interessante notare che gli effetti benefici del supplemento di licopene sulla funzione endoteliale sono stati notevoli nei soggetti con una relativamente ridotta funzionalità delle cellule endoteliali a livello iniziale.

Mangiare pomodori quindi, è ora assodato, fa bene al cuore ed alla salute.

Articoli Correlati:

Pomodoro in pillole per prevenire l’infarto

Cura della pelle, provate con il pomodoro

Fonte: La Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>