Dieta del denaro, come dimagrire subito con gli incentivi perdi-peso

di Redazione 1

Dimagrire subito e allo stesso tempo uscire dalla crisi economica? Un sogno forse non del tutto irrealizzabile. Partiamo dal presupposto che consumiamo meno, questo è un dato di fatto, e i soldi vengono ad essere ridotti soprattutto per quello che riguarda la spesa alimentare, riducendone ahimè non la quantità, ma la qualità. Risultato? Frigo stracolmi di cibi spazzatura che contribuiscono ad alimentare l’antiestetica ciccia sui fianchi, portandoci ad ingrassare in breve tempo.

E se avessimo più soldi a disposizione li investiremmo nell’acquisto di cibi biologici e sani, evitando soprattutto i menù ipercalorici dei fast-food? Probabilmente si. E se ci pagassero proprio per dimagrire cosa accadrebbe? La risposta arriva da una recente ricerca, pubblicata sulla rivista di divulgazione scientifica Journal of the American Medical Association, realizzata da un gruppo di ricercatori della University of Pennsylvania School of Medicine, guidati da Kevin G. Volpp.

A quanto pare fornire degli incentivi perdi-peso ai pazienti in sovrappeso consente di raggiungere più facilmente e con garanzia di maggiore successo i risultati prefissati, rispettando la dieta dimagrante e la tabella stilata dal dietologo.
Lo studio ha utilizzato un campione di pazienti obesi per dimostrare la propria tesi, suddividendoli in tre gruppi: nel primo si forniva una semplica dieta ai pazienti priva di incentivi di alcun tipo, nel secondo si garantiva la partecipazione ad un concorso a premi giornalieri cumulabili in caso di obiettivi raggiunti, nel terzo ai pazienti venivano corrisposti tre dollari al giorno solo in caso di perdita di peso.

Ebbene, trascorse sedici settimane, il primo gruppo aveva perso in media solo 1,8 kg, quelli del secondo in media 5,9 kg, mentre, udite udite, quelli del terzo gruppo erano dimagriti di ben 6,35 kg.
Insomma pur di non perdere denaro e guadagnare un bel gruzzoletto in poco tempo i pazienti si sono impegnati intensamente e sono scemati di peso, ritrovandosi con la pancia piatta e il portafoglio pieno. Non pensate anche voi che sia una trovata geniale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>