L’alimentazione corretta per chi va a correre

di Ma.Ma. 0

Per chi ama la corsa e non ci rinuncia mai durante la giornata ecco che l’alimentazione riveste un ruolo principale e fondamentale per fare il pieno di energia e canalizzarla poi nel modo migliore attraverso l’attività fisica. E allora, a seconda del momento in cui decidete di andare a correre, occorre fare scelte diverse in materia di cibo.

A dare qualche consiglio ai runners è l’American Pistachio Growers, associazione che rappresenta i coltivatori di pistacchio americano che, insieme al nutrizionista Giorgio Donegani, ha messo a fuoco un’alimentazione corretta per affrontare la corsa nel modo corretto.

Per chi è mattiniero

Per chi va a correre al mattino appena sveglio, ecco che grandissima importanza riveste la prima colazione. Una grande abbuffata non è l’ideale se subito dopo indossate la scarpe da corsa e dunque il consiglio è quello di spezzare la colazione in due: un succo di frutta e una porzione di pistacchi prima di andare a correre,  latte o yogurt e cereali al vostro rientro per riprendere un po’ di energia. E’ questa la perfetta alimentazione degli sportivi che sfruttano le prime ore della giornata per mantenersi in forma.

Per chi corre in pausa pranzo

Ci sono anche molte persone che invece sfruttano la pausa pranzo per scaricare un po’ di tossine. E allora per questa categoria di persone, l’alimentazione corretta è rappresentata da una colazione molto abbondante (perché all’una non farete un pranzo regolare): via libera a latte o yogurt con cereali, pane, fette biscottate, miele e frutta fresca con uno spuntino intorno alle undici costituito da una mela, un paio di pacchetti di cracker con mezzo etto di bresaola oppure di formaggio fresco, perfetti per rendere tonico l’organismo e prepararlo alla sessione di sport. Al rientro, frutta a volontà e 30 grammi di pistacchi per restituire energia.

Per chi va a correre  la sera dopo il lavoro

Per coloro che invece sfruttano la sera per regalarsi l’ora di corsetta, l’alimentazione è ancora differente. Se andate a correre intorno alle 19 e avete pranzato regolarmente all’una, sappiate che il vostro corpo è a rischio calo di zuccheri per cui il consiglio è quello di fare una merenda leggera a metà pomeriggio in modo da creare le condizioni perfette per andare poi a correre in assoluta tranquillità. Una porzione di pistacchi o due o tre fette biscottate con del miele, basteranno per mettere il vostro organismo al sicuro.

Photo Credits | rangizzz / Shutterstock.com

Photo Credits | woaiss / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>