Dolore durante i rapporti sessuali: cause e cure della dispareunia nelle donne

di Marco Mancini 4

La dispareunia, meglio conosciuta come rapporto sessuale doloroso, è una condizione che può colpire sia gli uomini che le donne. Il dolore può comparire nella zona genitale o all’interno del bacino. Si tratta di un tipo di dolore acuto, simile al bruciore o ai crampi mestruali, la cui causa non è sempre facile da individuare. La cosa importante da ricordare per chi ne soffre è di recarsi subito dal medico perché, essendo tante le cause, ci sono anche tantissimi tipi di trattamento, e dunque se una vostra amica o conoscente ne ha sofferto, non è detto che la soluzione per il suo caso vada bene anche per il vostro. In questo articolo ci occuperemo specificatamente della dispareunia nelle donne.

Cause della dispareunia

Un dolore durante il rapporto sessuale può avvenire in qualsiasi parte dei genitali. Il punto più comune è la pelle intorno alla vagina. Tale dolore, in alcuni casi, può venire anche al di fuori del contatto sessuale, ma soltanto sedendosi o indossando pantaloni stretti. Di solito la condizione è causata da un’infiammazione o infezione da lievito che può avvenire nel tratto urinario o nella vagina. Altre cause meno comuni sono lesioni e metodi anticoncezionali montati in modo non corretto o che non si sono adattati al fisico.

Alcune donne possono soffrire di vaginismo, uno spasmo dei muscoli intorno alla vagina, i quali rendono impossibile la penetrazione. Secchezza vaginale, menopausa, cambiamenti nei livelli di estrogeni, o anche una semplice mancanza di preliminari prima del rapporto possono essere altre cause comuni.

Cure per la dispareunia

Il primo aspetto che di solito viene controllato in questi casi è quello psicologico. Nel sesso la funzione mentale è più coinvolta di quanto si creda, per entrambi i partner, e dunque il dolore può avere un’origine psicologica. In alcuni casi infatti il cervello ostacola il processo di eccitazione, e così il corpo estraneo può provocare dolore anziché piacere. Ciò avviene anche in caso di poca informazione sul sesso o per atteggiamenti negativi riguardo al sesso. Per questo è bene informarsi e parlarne apertamente con il proprio partner o con il medico se questo dolore viene provato più di una volta.

Quest’ultimo passaggio è molto importante perché, a seconda della situazione, il proprio medico può inviare la donna da uno specialista (psicologo, psicoterapeuta, ginecologo, ecc.) o presso gruppi di sostegno coordinati da psicologi che fanno incontrare donne con problemi simili le quali, parlandone, possono trovare una soluzione. In molti casi per curare la dispareunia basta trovare il meccanismo mentale che porta al blocco fisico; in altri basta trattare i problemi fisici che possono derivare dall’infiammazione o da malattie sessualmente trasmissibili, le quali hanno ognuna una terapia diversa. Nella stragrande maggioranza dei casi, comunque, una soluzione viene sempre trovata.

Dolore durante il sesso? Il problema è solo psicologico
Endometriosi: la causa potrebbe essere genetica

[Fonti: Net Doctor; Family Doctor]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>