Eiaculazione precoce e cura

di Cinzia Iannaccio 3

Richiesta di Consulto Medico su cura eiaculazione precoce
Salve dottore, ho 45 anni e da circa un paio di anni soffro di eiaculazione precoce. Il tempo si è ridotto molto in questi 2 anni a tal punto che basta poco e arrivo al dunque. Negli anni addietro il problema non esisteva, non avevo tempi lunghi (circa 15 minuti come media), ma a volte riuscivo ad arrivare anche a 30 minuti, anche se non ho mai capito il motivo di questa variazione; a volte capitava di avere tempi brevi e a  volte lunghissimi….

 

……Poi notavo che con determinate donne riuscivo ad avere bei rapporti con tempi discreti (soddisfando pienamente anche loro) e con altre tempi molto ristretti, ed anche in questo non ho mai capito il motivo e la differenza quale fosse. Poi come anticipato è decaduto tutto senza mai un più un rapporto con tempi discreti negli ultimi 18/20 mesi. Ho problemi anche col sonno, dormo pochissimo e mi sveglio frequentemente; sto seguendo già una cura alternando campedex e cialis 5 ogni giorno, più una pillola al giorno di permixon, nel caso ci fosse un inizio di infezione alla prostata (anche se dalla visita effettuata inizialmente era stata trovata normale la condizione della stessa). Finora a più di un mese di distanza dall’inizio della cura non ho trovato ancora nessun miglioramento, quindi volevo chiederle se magari lei riscontra altro tipo di soluzione o ancora presto per i risultati visto che il tutto mi è stato prescritto per 3 mesi. Grazie in attesa di una sua risposta anticipatamente ringrazio.

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema eiaculazione preoce e cura
Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

SALVE, La SUa PROBLEMATICA MI SEMBRA SU BASE ANSIOGENA VISTO LO SCARSO SONNO; DOVREBBE VALUTARE LA NECESSITà DI INTRAPRENDERE UN PERCORSO PSICOTERAPEUTICO E MAGARI FARMACOLOGICO PER MIGLIORARE TALE SINTOMATOLOGIA; IL CIALIS SERVE PER LA DISFUNZIONE ERETTILE MA NON CURA LA EIACULAZIONE PRECOCE PER CUI ESISTE UN FARMACO SPECIFICO CHIAMATO DAPOXETINA OPPURE TERAPIE ANTIDEPRESSIVE A BASSO DOSAGGIO CHE SFRUTTANO IL RITARDO DI EIACULAZIONE COME EFFETTO COLLATERALE

CORDIALI SALUTI

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

Eiaculazione precoce priligy ed altri rimedi

Eiaculazione precoce e liquido pre-eiaculatorio, che fare

Eiaculazione precoce, quali sono le cause possibili? Andrologo risponde

Rimedio eiaculazione precoce? Consigli dell’andrologo

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

 

 

Commenti (3)

  1. Importante: L’eiaculazione precoce non è una malattia (infatti l’orgasmo e l’eiaculazione sono normali, non c’è una patologia), la durata del rapporto vaginale non è importante per l’orgasmo femminile, l’orgasmo vaginale non esiste [con una efficace stimolazione, prima durante e dopo l’eiaculazione, le donne hanno sempre orgasmi e molto prima degli uomini!! Rapporto sessuale completo/fare l’amore = orgasmo per entrambi i partner con o senza il rapporto vaginale]… l’EP, come molte (inesistenti) disfunzioni sessuali femminili, non si cura (non sono malattie!) con i farmaci (è solo un business contro la salute sessuale di tutti), ma con una corretta educazione sessuale/amore… I sessuologi devono insegnare ai ragazzi/uomini come stimolare la clitoride/piccole labbra (anche dopo l’eiaculazione: avere l’orgasmo non significa che si deve smettere di fare l’amore!! e così le donne possono avere molti orgasmi…), e l’arte del fare l’amore, che si può imparare a qualsiasi età… vedi (e passa parola) la mia importante intervista a Focus (perché non viene divulgata dai mass-media?? conoscenza = libertà = felicità)… e con la masturbazione è semplicissimo per i maschi imparare a controllarsi… e sapere che l’EP non è una malattia/disfunzione LIBERA SUBITO TUTTI GLI UOMINI DALL’ANSIA… http://www.focus.it/scienza/salute/il-sessuologo-non-medicalizziamo-il-sesso-molti-disturbi-non-sono-malattie

    1. Scusi ma perchè non propone al Fatto di farsi dare un blog? Almeno questa pubblicità gratuita avrebbe un senso.

    2. Alessandro V. anche qui vieni a offendere diffamare?? ma come ti permetti?? io non ho bisogno di farmi “pubblicità”!!! informati (solo in youtube ho 4 milioni di visualizzazioni, ecc. faccio lezioni in scuole e università, i miei articoli sono ripresi dai mass-media di tutto il mondo, ecc. e condivido le mie ricerche)! VERGOGNATI! ma chi sei (scrivi il tuo nome e cognome!), un maschilista provocatore che vuole essere querelato?? ma come, denuncio la divulgazione NON corretta della sessualità maschile e femminile e invece di ringraziarmi mi offendi?? passa parola Almeno questa TUA pubblicità gratuita (chiaramente sei tu che cerchi notorietà offendendomi in risposta ai miei commenti scientifici) avrebbe un senso. E sei capace (perché devo ripeterlo, te lo avevo già scritto!!??) di rispondere sui CONTENUTI?? PS: attento io salvo sempre le schermate di chi mi offende… ti consiglio di chiedermi subito scusa!!
      e a chi sta leggendo: chiaramente “questo” cerca di cambiare discorso: L’eiaculazione precoce è sono un BUSINESS contro la salute sessuale degli uomini… passate parola! conoscenza = libertà = felicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>