Festa della donna, sesso sicuro con il femidom – VIDEO

di Valentina Cervelli Commenta

La festa della donna e la sua celebrazione coinvolgono anche il mantenere alta l’attenzione nei confronti della salute sessuale delle donne. Il femidom ed il suo utilizzo possono salvare da malattie come l’Aids e infezioni a trasmissione sessuale. La Lila porta il focus sul problema attraverso un video.

Il femidom, il preservativo femminile non solo è strumento di prevenzione da malattie e gravidanze indesiderate ma anche un mezzo appositamente studiato per le donne e per la loro determinazione sociale in qualche modo. Purtroppo però nessuno ne parla e pochi lo distribuiscono, come la LILA: è ignorato anche in quasi tutti i consultori. E’ bene quindi che la Lega italiana di Lotta all’Aids voglia sottolineare come questa festa sia importante per far si che per ciò che concerne la loro salute le donne raggiungano gli obiettivi di salvaguardia a loro necessari.

I fatti purtroppo parlano chiaro: per quanto la ricerca faccia passi da gigante sull’HIV e sulle altre malattie trasmissibili attraverso il sesso, nel nostro paese la salute sessuale non gode di quell’attenzione che meriterebbe. Le politiche di promozione di tale salvaguardia più che progredire arretrano. Un esempio? Il problema della pillola del giorno dopo, gli obiettori di coscienza, il trattamento della Ru486 e il generale tabù sui metodi anticoncezionali come il preservativo. Fattori questi che in molti casi portano le persone a non poter usufruire di tutto ciò che potrebbero utilizzare per proteggersi.

Il corto di Silvia Corti e l’artista e videomaker Slavina che raccontano la storia di una donna e delle sue amiche nell’ambito dell’utilizzo del femidom è una delle testimonianze più creative ed interessanti sul tema. Promuovere l’utilizzo di questo preservativo non solo assicurerebbe del sesso protetto ma darebbe modo alla donna di affermarsi, di prendere in mano le redini ed allo stesso tempo pensare adeguatamente alla sua salvaguardia. Voi che ne pensate?

Photo Credit | Lila Youtube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>