Mal di schiena, qual è la posizione sessuale migliore?

di Valentina Cervelli 0

Il mal di schiena è un disturbo fastidioso e doloroso. Vi siete mai chiesti quale sarebbe stata la posizione sessuale migliore se affetti da questo problema? Qualcuno lo ha fatto e vi ha anche condotto uno studio a riguardo. E la risposta è stata sorprendente. Una piccola anticipazione? La posizione a cucchiaio tanto suggerita, è una di quelle da evitare.

Il mal di schiena non deve essere deterrente di una sana e piacevole attività sessuale. Ma è fuori di ogni dubbio che specialmente per gli uomini alcune posizioni possono risultare più dolorose degli altri. I ricercatori dello Spine Biomechanics Laboratory in Canada hanno deciso di rispondere a questa domanda con uno studio condotto presso il loro ateneo di riferimento, l’Università di Waterloo. La dott.ssa Natalie Sidorkewicz ed il  dott. Stuart M. McGill hanno notato prendendo un campione di 5 coppie, che la posizione sessuale che viene consigliata da tutti i medici alle persone che hanno mal di schiena, ovvero quella del cucchiaio, non è decisamente la scelta migliore. Risultato al quale si è arrivati dopo aver studiato l’impatto di cinque posizioni sessuali differenti sul corpo umano analizzando la deformazione della spina dorsale nel corso delle stesse.

Gli scienziati hanno preso le 5 coppie, sane e non affette da mal di schiena o problemi similari e li hanno invitati ad assumere in ordine casuale, cinque diverse posizioni sessuali: due varianti della posizione del missionario. la posizione a cucchiaio, e due varianti di quella “alla pecorina” o “doggy style” su  mani e ginocchia. Per riprendere i movimenti della colonna durante l’atto sessuale, i ricercatori si sono avvalsi di una tecnologia simile a quella che viene usata nei film di animazione digitali che era in grado di tracciarne le movenze. In questo modo è stato possibile misurare lo sforzo compiuto dall’uomo in ogni posizione sessuale assunta. Certo, è necessario prima di stabilire quale sia la posizione migliore capire da dove parta il dolore, ma in linea di massima, a parità di elementi, la posizione “a pecorina”  si è rivelata essere la migliore perchè presupponente meno sforzo. Al secondo posto per chi soffre di mal di schiena vi è quella del missionario, mentre all’ultimo proprio quella più consigliata alle persone: la posizione a cucchiaio, bocciata su tutta la linea.

Photo Credit | Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>