Sesso, come stimola il sistema immunitario

di Valentina Cervelli 0

Il sesso stimola il sistema immunitario. Non sarà la cura a tutti i mali dai quali possiamo essere afflitti ma è senza dubbio in grado di stimolare il rilascio di sostanze nel nostro organismo che possono aiutarci a combattere le infezioni ed a rinforzare le nostre difese.

 

Sono diverse le ricerche negli anni che hanno confermato questo fatto. Secondo uno studio della Queen’s University di Belfast fare l’amore almeno tre volte alla settimana ridurrebbe il rischio di infarto e ictus negli uomini di mezza età. Per gli scienziati della Wilkes University, due rapporti settimanali concorrerebbero nel rinforzare generalmente il sistema immunitario favorendo la produzione di anticorpi. E nello specifico di immunoglobuline A, le quali sono un gruppo di anticorpi presente soprattutto nelle secrezioni esterne del nostro organismo e che rappresentano in pratica la nostra primaria difesa contro patologie come influenza e raffreddore.

Una ricerca condotta dalla dotto.ssa Debby Herbenick, scienziata del Kinsey Institute, ci indica addirittura che fare sesso la mattina (meglio se tutti i giorni, N.d.R.) favorirebbe un benessere generale e dei globuli bianchi più attivi grazie al rilascio di ossitocina. Potremmo continuare così a lungo. Non tutti sanno, tra l’altro, che la produzione di testosterone negli uomini grazie al sesso aiuta a rinforzare le ossa. Insomma, i benefici del sesso sulla salute, come è possibile notare, non si fermano alla mera seppur bellissima sensazione di piacere ma possono contare  anche su  una spiegazione scientifica ufficialmente riconosciuta.

Fare sesso quindi non consente alle persone di sentirsi semplicemente vicine e piacevolmente intrattenute, ma aiuta l’ organismo a stare meglio. Ovviamente questo avviene se il sesso che si fa è sicuro. Perché favorire il sistema immunitario con l’atto per poi stare male per il contagio da malattie sessualmente trasmissibili? Non è assolutamente auspicabile. E’ bene quindi fare sesso con gioia ed entusiasmo, ma farlo in sicurezza, utilizzando il preservativo, soprattutto se i rapporti sono occasionali.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>