Incinta dopo il cancro al seno grazie ad ovuli congelati

di Valentina Cervelli 4

Il concepimento di un figlio rappresenta sempre un miracolo per una coppia. Nel caso che stiamo per illustrarvi la particolarità viene rafforzata dal fatto che la donna, 37 anni, è reduce da un cancro al seno. Nonostante il tumore e la conseguente chemioterapia che l’ha resa sterile, Alberta (questo è il suo nome) è riuscita a rimanere incinta grazie alla fecondazione assistita ed ai suoi ovociti precedentemente congelati. Si tratta del primo caso in Italia.

A darne notizia ci ha pensato  il Centro per l’infertilità e la procreazione medicalmente assistita del Sant’Orsola tramite la dott.ssa Eleonora Porcu, presso il congresso della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo) tenutosi recentemente a Palermo.

La donna, incinta di tre mesi attualmente, aveva deciso per il congelamento dei propri ovuli prima di sottoporsi alla chemioterapia, cura necessaria alla sua sopravvivenza, che lei sapeva deleteria per la sua fertilità. Soprattutto nel suo caso, dato che per combattere un tumore decisamente aggressivo, la donna si è dovuta sottoporre ad una mastectomia allargata ed ad una terapia chemioterapica molto forte.

E’ la dott.ssa Porcu a spiegare come il concepimento sia stato possibile:

Precedentemente aveva crioconservato i suoi ovuli. Visto il tipo di cancro da cui era affetta, sensibile agli estrogeni abbiamo utilizzato una tecnica particolare di stimolazione ovarica con un nuovo farmaco, il letrozolo, che consente il trattamento ormonale della paziente senza che gli stessi ormoni vadano ad “alimentare” il tumore.

Ancora una volta è il progresso medico a rendere possibili dei veri e propri miracoli. Non bisogna infatti dimenticare che quello al seno è il cancro più diffuso e debilitante per le donne, con numeri davvero alti e preoccupanti. Questo caso, sottolinea l’esperta, è un segno tangibile di speranza per tutte quelle donne colpite da questa particolare patologia tumorale che sognano una gravidanza.

Un grande passo per la medicina, un enorme conquista per una donna come Alberta che in questo modo può realizzare il sogno di una vita: concepire un figlio.

Articoli Correlati:

Gravidanza possibile per donne con diagnosi di cancro al seno

Infertilità femminile

Fonte: Ansa