Albumina umana: cos’è, indicazioni, posologia ed effetti collaterali

di Valentina Cervelli Commenta

Cosa è l’albumina umana? Quali sono le sue indicazioni d’uso, la posologia da utilizzare e gli eventuali effetti collaterali che è possibile sperimentare? Vediamolo insieme.

Cosa è l’albumina umana

L’albumina umana è prima di tutto una proteina del plasma molto importante per il funzionamento corretto del nostro organismo ed è un sottoprodotto che viene venduto per essere utilizzato in specifiche condizioni quando la persona è affetta da malattie che ne richiedano l’infusione.

Indicazioni d’uso dell’albumina umana

Vediamo a cosa serve l’albumina umana. Essa viene prescritta quando i livelli di albumina sono troppo bassi per risalire con una semplice dieta o altri farmaci o in caso di, come indica il Sistema Sanitario Nazionale:

  • In seguito ad una paracentesi evacuativa a largo volume in caso di cirrosi epatica
  • Ritenzione idrosalina grave in caso di sindromi da malassorbimento, cirrosi ascitica e sindromi nefrotiche che non rispondono al trattamento con i diuretici soprattutto se legata ad uno stato di albumina bassa e a segni di ipovolemia.

Essa è indicata anche come sostituto del plasma in pazienti con carenza di albumina e ridotto volume ematico ma in quel caso non è rimborsata dall’SSN. L’albumina umana, la più utilizzata è la BAXTER, ed ha un prezzo che varia a seconda della quantità e della marca dai 45 ai 90 euro.

E’ necessario che il medico stili un piano terapeutico per l’albumina umana per ottenerla e soffrire di albumina bassa non porta automaticamente alla prescrizione della stessa: è sempre infatti preferibile approcciare il problema con un genere di farmaci chiamati cristalloidi.

Posologia dell’albumina umana

La posologia dell’albumina umana, così come la sua somministrazione, sono regolate dallo specialista a seconda del volume plasmatico della persona, del suo peso e dei valori di albumina che presenta al momento nella necessità. Essa viene calcolata con la seguente formula:

proteina totale richiesta (g/l) – proteina totale presente (g/l)] x il volume del plasma (l) x 2.

Effetti collaterali albumina umana

Gli effetti collaterali legati all’albumina umana sono collegati alle condizioni del paziente. Essa deve essere interrotta al primo segno di allergia o shock anafilattico. Può aggravare le condizioni dei pazienti affetti da insufficienza cardiaca scompensata, ipertensione e varici esofagee; edema polmonare, anemia grave, anuria renale e post-renale.

Possono interessarti anche:
Albumina alta, bassa, nel sangue o nelle urine: tutte le cause

Albumina bassa in gravidanza, cosa fare e alimentazione

Albumina in gravidanza, valori normali, sintomi e cosa fare

Fonte | Ministero della Salute

Photo Credits | Dziewul / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>