Lo stress si combatte alle terme: docce emozionali, coccolamenti personalizzati e percorsi con profumi di salvia

di Paola 4

Sempre più italiani scelgono di curare lo stress alle terme: da Montecatini a Saturnia a Ischia, registrato boom di presenze durante le vacanze natalizie e il tutto esaurito si spinge fino ai weekend successivi all’Epifania.
Questo incremento nell’acquisto di pacchetti benessere e soggiorni all’insegna delle cure termali, denota l’esigenza, sempre più emergenza, di riprendersi dai ritmi frenetici della vita moderna, approfittando delle ferie per rimettersi in forma, coniugando il relax alla forma fisica e alla distensione della mente.

E per venire incontro ai bisogni dei sempre più numerosi clienti, soddisfando anche le richieste più esigenti, gli impianti termali italiani offrono nuove terapie del benessere, puntando verso la novità e l’originalità e osando discostarsi, approfittando del momento propizio, dalle tradizionali sauna e massaggi. Tra le novità più apprezzate dagli italiani spiccano veri e propri coccolamenti personalizzati, come le docce emozionali, misto di acque termali e profumi aromatizzati, gettonatissime a Ischia.
Come spiega all’Adnkronos Giuseppe Di Costanzo, presidente dell’Associazione Termalisti dell’isola d’Ischia:

La novità piace molto: in alcuni alberghi sono stati realizzati veri e propri percorsi con profumi di salvia, basilico e limoni. Uniti alla nostra acqua da leggenda è fonte di un benessere assicurato. La Calza da noi porta in regalo la tradizione della cure inalatorie e fangoterapiche. La nostra ricetta antistress è la bellezza del territorio e la qualità delle acque termali, unita all’offerta dei pacchetti, che vanno dai 50 euro al giorno ai 130. Sappiamo curare la gente dai tempi dei romani.

L’aumento delle prenotazioni nei centri termali italiani si spiega anche con le preoccupazioni dovute alla recente crisi economica. Gli italiani vogliono isolarsi per qualche giorno dallo stress dei problemi finanziari senza sperperare un patrimonio in vacanze all’estero, come spiega Massimo Giovannetti, responsabile marketing delle Terme di Montecatini:

Abbiamo fatto pacchetti più semplici e più economici, con uno spiccato accento ai trattamenti orientali.
Quanto ai prezzi, sono ormai fermi da due anni per cui con 35 euro si può usufruire di un bel massaggio e occorrono solo 10 euro per un bagno rilassante in piscina. Abbiamo quattro tipi di acque termali diverse, che si trovano soltanto da noi e sgorgano da sorgenti che hanno più di mille anni.
Abbiamo registrato moltissime prenotazioni via internet, sia di agenzie sia di privati. Il grande desiderio che si poteva leggere in quelle email era quello di dimenticare per qualche giorno questa crisi economica, stando bene con la propria famiglia o con i propri affetti e soprattutto godendosi il relax con una spesa contenuta. La nostra mission è proprio questa: veicoliamo emozioni. E’ quello che oggi la gente vuole.

[Fonte: Adnkronos]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>